martedì 4 settembre 2018

Fusignano celebra la Patrona

Al via i festeggiamenti per l'otto settembre


Fusignano si prepara a celebrare la beata vergine Maria, patrona della città, con i tradizionali festeggiamenti dell’Otto settembre, in programma quest’anno da oggi, martedì 4 a domenica 9 settembre.


La ricorrenza viene festeggiata ininterrottamente da 449 anni e come da tradizione sarà coinvolto tutto il centro cittadino, che si animerà con spettacoli, mostre, sport, artisti di strada, mercatini e gastronomia. Inoltre, sarà distribuito l’annuale Almanacco della festa.

Si parte oggi e domani mercoledì 5 settembre con l’anteprima della festa. 

Oggi è in programma alle 21 al Bosco di Fusignano il concerto di Eloisa Atti, in collaborazione con Strade Blu Festival. Il 5 settembre parte invece da piazza Corelli alle 19.30 la “Camminata della festa”, iniziativa di Avis Donatori e Avis Podistica in ricordo di Nicoletta Missiroli. Il ritrovo è alle 18.30 e sono in programma due percorsi, uno per gli adulti di 6 km, e uno più piccolo di 2,5 km.

Giovedì 6 settembre dalle 16 inaugurano le mostre in programma, mentre alle 17 inizia l’ottava edizione della Festa dello sport. In piazza Corelli fino alle 19.30 ci saranno dimostrazioni delle società sportive di Fusignano e dalle 20.30 verranno proiettati i loro videoclip di presentazione. Si continua venerdì 7 dalle 19.30 in tutto il centro storico con l’ottava edizione di “Historie de lo borgo antico”. Per l’occasione piazza Corelli si veste di Medioevo, tra mercanti, antichi giochi, arceri, esibizioni di sbandieratori, armigeri e duelli. Alle 20.30, davanti alla scuola d’infanzia parrocchiale, parte il corteo del gruppo storico Barberi di Fusignano. Al termine della sfilata i Clerici Vagantes, musici, giocolieri e alchimisti allieteranno il pubblico. A conclusione della serata ci sarà uno spettacolo di giochi di fuoco.

Sabato 8 settembre alle 20 ci sarà la messa solenne e al termine la processione per le vie del centro con l’immagine della Madonna. Alle 21 si esibiscono in piazza Corelli gli Extraliscio Grande Orchestra. Ad accompagnare il pubblico ci sarà la musica di Moreno “il biondo” Conficoni (clarinetto, sax e voce), Mirco Mariani (polistrumentista, autore e compositore) e Mauro Ferrara con i brani della tradizione e nuovi arrangiamenti. Infine, alle 23 in via Runzi (ndr, non in piazza Emaldi come comunicato inizialmente) ci sarà lo spettacolo di fuochi piromusicali. Domenica 9 settembre piazza Corelli ospita alle 21 il concerto di Hernandez & Sampedro. La band di Ravenna propone i suoi brani originali degli album “Happy Island” e “Dichotomy” oltre ad alcuni pezzi che hanno fatto la storia del rock americano.

Tante le mostre allestite in occasione della festa patronale: dal 6 settembre al 28 ottobre al museo civico San Rocco, in via Monti 5, c’è “Inquieti corpi”, con le opere dei pittori Pietro Lenzini, Osvaldo Piraccini e dello scultore Aldo Rontini, dedicate al corpo e alla figura umana. La mostra è a cura di Paolo Trioschi. All’Auditorium Arcangelo Corelli, in vicolo Belletti 2, “In zir par Fusgnan”, mostra a cura del Fotoclub “Controluce” di Alfonsine. Al centro culturale “Il Granaio”, in piazza Corelli 16, “Sotto i 20 del talento”, esposizione di opere e lifestyle di giovani artisti fusignanesi. Al Bar Caio, in via Piancastelli 14, è in programma la mostra fotografica “Il fiume Senio tra storia, paesaggio, natura, attività ed eventi”, a cura di Marcello Bezzi e Roberto Torricelli e organizzata dall’associazione “Gli amici del Senio”. Al Ca' Ruffo (via Leardini 8) c’è “Carte”, esposizione delle opere di Marino Trioschi, mentre al circolo Arci Brainstorm (piazza Corelli 14) spazio a “Mettiti in mostra”, esposizione fotografica delle foto scattate e post prodotte dai corsisti e soci del Nuovo Circolo Fotografico. In corso Emaldi 124 è stata organizzata “Arte in mostra” con l’esposizione delle opere della collezione privata di Angelo Pilloni. La Galleria del Credito Cooperativo, in corso Emaldi 36, propone “Fusignano in bianco e nero”, mostra fotografica di Cristiano Matulli, mentre nella sede di La Cassa (corso Emaldi 85) è in programma la mostra delle opere di Aurelio Calgarini. In piazza Armandi ci sono le “Bici strampalate”, mostra di biciclette originali create da Danny Politi, a cura di Sc Aurora Fusignano Patata. La mostra “Confidence” sarà allo Spazio Cose Belle, in corso Emaldi 51, dal 6 al 23 settembre. Si tratta della personale dell’artista Fosco Grisendi, a cura di Niccolò Bonechi, che prende vita nell’ambito del “Progetto Staffetta”. 

L’esposizione, realizzata in collaborazione con la Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia, ospita cinque dipinti inediti della serie “Confidence” (2018), insieme a una decina di opere su tela e su carta realizzate dal 2014 al 2017 e presentate in diverse città italiane. Cappelli e copricapi tradizionali provenienti dai cinque continenti saranno i protagonisti di “Tanto di cappello” allo Spazio Futura di via Piancastelli 12, a cura di Roberto Cornacchia. Doppia mostra al Teatro Moderno (corso Emaldi 32) dal 6 al 9 settembre: al piano terra c’è “Un anno spettacolare” con le fotografie di Cristiano Matulli, mentre al primo piano spazio a “Gli acquerelli di Dina” con una carrellata di acquerelli in omaggio al pittore Toulouse Lautrec esposti da Dina Traversari. Il ricavato di quest’ultima iniziativa sarà devoluto al sostenimento del Teatro Moderno. Infine, in via Battisti 14A dal 6 al 20 settembre viene esposta la mostra “La pittura recapitola la pittura”, con opere pittoriche di Roberto Fortibuoni e di altri artisti noti in omaggio ad Amedeo Modigliani.

Nei giorni della festa saranno in programma anche tanti altri appuntamenti con mercatini, musica e divertimento. Ad accompagnare i festeggiamenti ci saranno il settembrino e i violini di Corelli, i tipici dolci della festa. Dal 31 agosto al 9 settembre piazza Aldo Moro ospita il luna park per giovani e bambini. Tutti i pomeriggi, inoltre, dalle 17 alle 19, ci saranno anche laboratori, letture, musica e intrattenimento per bambini. Venerdì 7 al parco Primieri alle 17 c’è “Storie a suon di musica”, letture per bambini dai 3 ai 7 anni a cura del Gruppo lettori di favole di Fusignano e della scuola di musica "Arcangelo Corelli" con la collaborazione del Caffè Green Park. Sabato 8 settembre, sempre alle 17, al parco Piancastelli Danilo Conti della compagnia “Tanti Cosi Progetti” presenta “Zuppa di sasso”, pièce prodotta da Accademia perduta/Romagna Teatri. Lo spettacolo è offerto dalle associazioni di volontariato. Domenica 9 alle 17 il parco Piancastelli ospita “Creativamente”, laboratorio creativo a cura di Giorgia e Marta. 

Per quanto riguarda i mercatini, ci saranno la mostra mercato di libri a cura della Caritas parrocchiale (per tutti i giorni della festa nella chiesa del Pio Suffragio, in piazza Corelli) e i mercatini della festa l’8 e il 9 settembre con articoli vintage, prodotti tipici, fieristici, dolciumi, enogastronomia e tanto altro ancora. Sabato 8 settembre, in corso Emaldi 6 dalle 9 alle 12, “Le creazioni dei nonni” con esposizione e vendita degli oggetti realizzati dagli ospiti della Casa di riposo “Giovannardi e Vecchi”. Nel Municipio di Fusignano torna il Centro Galassia con i propri lavori d’arte e d’artigianato con “Mille idee con le nostre mani” (giovedì 6 e venerdì 7 settembre dalle 10 alle 11.30). L’8 settembre torna la Festa del volontariato al parco Piancastelli dalle 17 con spettacoli e merenda dedicati ai bambini, mentre l’8 settembre alle 15, alla Rsa San Rocco, è prevista “Un’arte svelata in luogo insolito”, mostra sull’arte del mosaico esposta al primo piano.

Non mancherà lo sport, con il torneo di street basket tre contro tre il 5 e 6 settembre in piazza Mazzotti dalle 17 alle 22.30. Sabato 8 settembre, invece, arriva il trekking urbano con partenza alle 10 da piazza don Vantangoli, a cura dell’associazione Nordic walking Bassa Romagna. Domenica 9 settembre parte alle 9.30 in piazza Corelli la Pedalata della festa a cura della Pro Loco che quest’anno propone un’escursione alla scoperta della Fiera Biennale a Lugo. Nello stesso giorno Centro sociale Zaffagnini in festa, in via Vittorio Veneto 5, dalle 20.30 con in programma la sfilata a cura della Polisportiva Rossetta. E ancora, venerdì 7 e sabato 8 settembre dalle 17 alle 20 si potrà fare un aperitivo al Teatro Moderno, mentre domenica 9 alle 16 via Piancastelli sarà animata dalla sfilata di moda a cura del negozio di abbigliamento per bambini "Il mondo di Lucy". 

Tanti ancora gli appuntamenti per il 9 settembre. Alle 8.30 corso Emaldi ospita il 10° Meeting auto vintage con raduno ed esposizione di auto storiche, mentre dalle 17 arrivano nel centro storico i buskers, a cura di Atuttotondo Spettacoli. Alle 20 davanti alla chiesa del Suffragio c’è “Le voci note” con esibizione, davanti alla degli anziani ospiti della Casa di riposo “Giovannardi e Vecchi”. Dalle 20.30 si balla in corso Emaldi 51 con l’esibizione di tango dei maestri Marco Montanari e Caterina Nucciotti. Disponiile anche la tombola, ospitata il 9 settembre nel cortile della Canonica (via Viola) dalle 21. In caso di maltempo l’iniziativa si svolge al ricreatorio.

Grande spazio come da consuetudine sarà dato all’arte e alla cultura, infatti la festa sarà caratterizzata da oltre venti mostre ed esposizioni artistiche anche in strada. Saranno aperti gli spazi museali della città: nella Pinacoteca comunale ci sarà l’esposizione delle opere di proprietà comunale del pittore fusignanese Francesco Verlicchi; auto e moto storiche saranno in esposizione al museo Contoli, in via Fornace 35; al Museo dei volontari dell’associazione Romagna air finders, in via Santa Barbara 4 e via Maiano 63, ci sarà “Un aereo una storia umanitaria” con l’esposizione di reperti legati all’aviazione; a “La Bottega del fabbro”, in via Mulino 33, si potrà visitare il laboratorio del fabbro Giovanni Martini.

Immancabile la gastronomia con stand e punti ristoro che saranno aperti tutte le sere della festa: al Fata Roba, in piazza Mazzotti 7, hamburger gourmet e birra artigianale; alla gastronomia e friggitoria Da Andrea, in corso Emaldi 31, specialità di pesce; nel giardino Piancastelli “I sapori della festa”; street food con “I re Magi” in corso Emaldi 76; in via Monti 47 “La dispensa del buongustaio” con le specialità al tartufo di Raoul; al circolo Brainstorm in piazza Corelli 14 “L’osteria dei folli” con la cucina della nuova tradizione; ristorante “Un’insolita voglia matta” in via Leardini 8, a Ca’ Ruffo, con ogni sera un menu diverso; nel giardino del centro sociale di via Vittorio Veneto 5 i piatti locali del ristorantino del centro “Int e’ zugh dal pal”; piadine, birre, panini, cocktail e amari saranno disponibili all’Andirivieni incontra Brontolo in piazza Calcagnini; tapas, vini e birre al Biofollie in corso Emaldi 120; Nell’orto in via Cantagallo offre salumi, carne alla griglia e musica.

Completano l’offerta i ristoranti e pizzerie del territorio: Buddha bar in corso Garibaldi 9; L’o in via provinciale Maiano 3; Osteria del fico in via Veneto 55; pizzeria Granata in piazza Armandi 10; La voglia matta in via Veneto 63; ristorante pizzeria Il Magnifico in via Savino 50; ristorante pizzeria Il cantuccio in via Macallo 1; ristorante pizzeria Mazzanti in via Garibaldi 12-14; Osteria della brusca in via Garibaldi 22; ristorante Clipper in via Pero 2Y; pizza al taglio Arcobaleno in via Leardini 9; pizza Flash in via Garibaldi 77; pizzeria da asporto Teresa e Osvaldo in via don Rambelli 5; la Piada di Brontolo in via Cantagallo 34/1; il chiosco di Susi in piazza Moro 1; Romagnolo pizza&kebab in via Piancastelli 10; rosticceria “La Forchetta” in via Repubblica 19.

La festa dell’Otto settembre è promossa dal Comune di Fusignano, Pro Loco, Auser, Agis, Parrocchia San Giovanni Battista, Sistema museale provincia di Ravenna, Bcc e Alfiere, con la collaborazione delle associazioni del territorio. L’iniziativa gode inoltre del patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Regione Emilia-Romagna e Provincia di Ravenna.

Tutti gli spettacoli e le mostre sono a ingresso libero. 

La festa sarà inoltre un’occasione per raccogliere fondi per regalare alla città di Fusignano due lettere autografe di Arcangelo Corelli, attualmente in vendita presso la casa d’asta Sotheby’s di Londra e prenotate con un impegno di acquisto da parte della Pro loco di Fusignano. Le lettere, una datata 3 giugno 1679 e l’altra 21 ottobre 1711, hanno un valore di 10mila euro. L’idea di acquistarle è stata recentemente lanciata dalla Pro Loco e siamo fiduciosi di poter centrare l’obiettivo. 

Per partecipare alla raccolta fondi per l’acquisto delle lettere autografe di Arcangelo Corelli è necessario contattare i promotori Alberto Valenti (339 6083358), Sergio Baroni (333 2804000), Lino Costa (338 5841522), oppure fare direttamente un bonifico bancario intestato alla Pro loco di Fusignano, Cassa di risparmio di Ravenna, Iban IT 63Q0627067560CC0270220548.

Per informazioni, contattare il Comune di Fusignano, telefono 0545 955653, email urp@comune.fusignano.ra.it. Il programma completo e l'Almanacco della festa è disponibile sul sito del Comune di Fusignano alla pagina www.comune.fusignano.ra.it/Citta-e-territorio/Eventi-e-Manifestazioni/Calendario-Eventi/Festa-dell-8-settembre.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento