venerdì 7 settembre 2018

Oltre 200 espositori

Agricoltura, artigianato, industria, commercio....


Bassa Romagna in Fiera, la biennale dedicata ad agricoltura, artigianato, industria e commercio, torna, per la sua 27esima edizione, nel centro storico di Lugo dall’8 al 16 settembre.






L’iniziativa si estende su un’area espositiva di oltre 15mila mq con più di 200 espositori suddivisi in quindici diverse aree tematiche che valorizzeranno tutte le eccellenze dei nove Comuni della Bassa Romagna: agricoltura, arredamento, artigianato, area shopping e artigianato artistico, area sposi-cosmesi-benessere, area food e ristorazione, associazioni, concessionarie auto, commercio, edilizia, industria alimentare, servizi, start-up, tempo libero e turismo, vivaismo e giardinaggio.

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa giovedì 6 settembre nel Salone estense della Rocca di Lugo. Sono intervenuti per l’occasione il presidente dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari; il vicepresidente dell’Ucbr Davide Ranalli; la dirigente del settore Promozione territoriale, Governance e Comunicazione dell’Ucbr Nadia Carboni, la referente di Bologna Fiere Giorgina Arlotti e il titolare di Expo Fiere Roberto Cicinelli.

“Abbiamo messo in campo nuove idee e progettualità per rinnovare questa edizione di Bassa Romagna in Fiera – ha dichiarato Luca Piovaccari -. Penso che quello raggiunto sia un ottimo risultato, realizzato grazie a un grande lavoro di squadra, che rappresenta la forza della Bassa Romagna. Siamo molto soddisfatti di quello che siamo riusciti a costruire insieme. Il programma infatti unisce diverse iniziative che valorizzeranno tutto il nostro territorio, dall’intrattenimento, alla cultura, senza dimenticare gli appuntamenti dedicati allo sviluppo territoriale e alle imprese. Nostra intenzione è infatti rendere il nostro territorio sempre più attrattivo”.

“Questa edizione di Bassa Romagna in Fiera avrà come cornice un Pavaglione rinnovato, in cui sono stati terminati i lavori più rilevanti e che dà alla Fiera un contesto notevolmente migliorato - ha aggiunto Davide Ranalli -. Vorrei che questa Fiera sia anche un momento di riflessione rispetto a un contesto che è ancora molto complicato per il sistema imprenditoriale del nostro territorio. È anche nostro compito far sì che questo evento sia un’occasione per non nascondere queste criticità. Credo che sia importante che Bassa Romagna in Fiera sia anche un luogo di riflessione e scambio di idee. Infine, vorrei ricordare la mostra fotografica allestita in occasione dei 70 anni di Venieri perché testimonia la storia di un’azienda che ha deciso di non abbandonare il territorio. Questo rappresenta un orgoglio per noi e per il lavoro svolto dalle pubbliche amministrazioni, che si sono impegnate per far rimanere le imprese sul territorio”.

“Alla Fiera sarà presente anche lo stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che proporrà un allestimento innovativo – ha spiegato Nadia Carboni - in linea con la nuova strategia di comunicazione e promozione messa in campo in questo ultimo anno. Presso lo stand si potranno trovare tutti i materiali relativi ai progetti che l’Unione porta avanti, come Eroi d’impresa, Terrena, Futuro Green, Ingranaggi Festival, Energy@school. Un’altra novità di questa edizione riguarda una preziosa collaborazione: quest’anno infatti lo stand sarà gestito insieme alle associazioni gemellaggi della Bassa Romagna con appuntamenti dedicati ai rapporti di amicizia instaurati tra i comuni del nostro territorio e quelli esteri e con l’esposizione dei prodotti tipici dei comuni gemellati”.

“Bassa Romagna in Fiera è una manifestazione di grande valore ed è la fiera campionaria più grande dell’Emilia-Romagna – ha raccontato Giorgina Arlotti -. Saranno presenti più di 200 espositori con qualche novità, come l’area ristorazione, finger food e prodotti tipici allestita in piazza Martiri. In piazza

Trisi ci sarà invece l’area Wedding&Wellness. Inoltre, abbiamo chiesto alle industrie di partecipare alla Fiera e diverse hanno confermato la loro presenza”.

“In questa 27esima edizione abbiamo riscontrato la conferma dell’entusiasmo da parte degli espositori verso questa manifestazione – ha affermato Roberto Cicinelli -. Questo è un segnale del valore che questa manifesta conserva. Abbiamo fatto una selezione degli espositori presenti per garantire, come nel caso della ristorazione, il massimo della qualità”.

Ricco il programma delle iniziative che accompagneranno i nove giorni dell’evento con incontri, dibattiti, spettacoli, concerti e tanto altro.

La prima giornata della biennale, sabato 8 settembre, inizia nel segno della musica con il concerto, alle 17 in piazza Baracca, della Jugendkapelle Stadt Kulmbach, l'orchestra giovanile della Scuola di musica della città tedesca gemellata con il Comune di Lugo.

Il taglio del nastro è previsto per le 17.30 in piazza Baracca alla presenza dell’assessora al Bilancio della Regione Emilia-Romagna Emma Petitti e di tutti i sindaci dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna. Alle Pescherie della Rocca, sempre alle 17.30, inaugura la mostra fotografica “Venieri: i nostri primi 70 anni”, che rimarrà aperta per tutta la durata della Fiera. L’esposizione è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 24; sabato e domenica dalle 10 alle 24. Alle 18.30 spazio a un’altra mostra con l’inaugurazione di “Paesaggi”, esposizione di Mirna Montanari ospitata nelle sale Lino Longhi del Palazzo del commercio, in via Acquacalda 29. 

Presenterà la mostra Carlo Polgrossi. L’esposizione sarà visitabile fino al 7 ottobre tutti i martedì e giovedì dalle 15 alle 18, il sabato e festivi dalle 15.30 alle 18.00. L’ingresso è libero. Alle 18.45 inaugura la mostra Rossinissimo dedicata a Gioachino Rossini, che rimarrà all’oratorio di Sant’Onofrio fino al 19 settembre. La mostra, curata dal Maestro Giuseppe Montanari e organizzata dalla Pro Loco di Lugo, propone oltre 400 pezzi, molti dei quali mai mostrati finora. All’inaugurazione sarà presente il Maestro Riccardo Muti. Alle 19.30 spazio allo sport in piazza Baracca “Scherma sotto le stelle”, l’esibizione della Società Schermistica Lughese. Nello stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna saranno presenti i Comitati e le Associazioni

Gemellaggi di tutti i Comuni dell’Unione, sabato sarà la volta di Lugo e Sant’Agata sul Santerno con “Gemellaggi: incontri di lingue, culture diverse e di nuove amicizie”. Alle 20.45 appuntamento con la scienza nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese: Leo Science propone animazione scientifica per bambini, ragazzi e famiglie. La musica torna protagonista alle 21 nella chiesa del Carmine con “Lugo inCanto”, il concerto in occasione del 50° anniversario del gemellaggio tra Lugo e il comune francese Choisy-le-Roi. Al concerto parteciperanno il Coro Alea-Dunant di Lugo e l’Ensemble Polyphonique di Choisy-le-Roi con le musiche di Vivaldi, Rossini e Fauré. Dalle 21 alle 23 l’Area Wedding&Wellness di piazza Trisi sarà animata dalle sfilate della collezione di abiti da sposa e cerimonia 2018/2019 e di abiti da sposa primavera/estate 2018, organizzata da Ca La Sfera (San Biagio di Argenta).

Doppio appuntamento Domenica 9 settembre: allo stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna torna l’iniziativa dedicata ai gemellaggi dei Comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno, mentre alle 20.45 sarà protagonista Francesco Cirignotta, definito da Financial Times e Le Figaro come “il barbiere più bravo del mondo”. In piazza Baracca ci sarà l’incontro dal titolo “Sapere per saper fare”, in cui Cirignotta parlerà della sua carriera e del mondo dell’artigianato, mentre subito dopo ci si sposterà davanti all’Oratorio di Sant’Onofrio per assistere allo spettacolo, eseguito anche per l’inaugurazione dell’ultima edizione di Cosmoprof. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc, mentre lo spettacolo sarà sotto la Galleria ex Banca di Romagna. Nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi dalle 21 alle 22.30 esibizioni della palestra Wave Fit.

Lunedì 10 settembre gli appuntamenti iniziano alle 18.30 nell’Agorà di piazza Mazzini con “Gli Eroi di impresa incontrano Fraffrog”. Per l’occasione sarà presente la disegnatrice e illustratrice Francesca Presentini, conosciuta appunto come Fraffrog. Nello stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna proseguono gli appuntamenti con i gemellaggi con l’iniziativa “People meet people” dedicata a Bagnacavallo. 

Dalle 20.45 sfilata di Mondo Rosa nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi, mentre alle 21 in piazza Baracca va in scena lo spettacolo “Rossini compilation per patacca narrante e 4 sax” con Paolo Cevoli. Il comico romagnolo racconterà in maniera semiseria, la vita e le opere di Gioachino Rossini e del mondo dell’Opera. Con lui si esibirà il quartetto Saxofollia, composto da Marco Ferri (sax tenore), Giovanni Contri (sax contralto), Alessandro Creola (sax baritono), Fabrizio Benevelli (sax soprano). Gli arrangiamenti musicali sono di Michele Mangano e Stefano Caniato. Lo spettacolo è offerto da Cevico. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al Teatro san Rocco, in via Garibaldi 118. Nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese alle 22 spazio a “Incontriamoci allo stand”.

Gli appuntamenti proseguono martedì 11 settembre. L’Agorà di piazza Mazzini ospita alle 18.30 l’incontro “Ravenna, porto dell’Emilia-Romagna: un’opportunità di business”, in cui interverranno il presidente dell’Autorità portuale di Ravenna Daniele Rossi, il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, il sindaco di Lugo Davide Ranalli e il sindaco con delega a Mobilità e Trasporti dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Nicola Pasi. In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà nel Salone estense della Rocca di Lugo. Alle 20 nel palco centrale di piazza Baracca va in scena “Basta ch’u s’megna”, la prima edizione del contest gastronomico della Bassa Romagna, che vedrà in gara tutte le Pro Loco dei comuni del territorio.

Nel primo appuntamento la sfida vede in competizione Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice Cotignola e Lugo. Allo stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ospita l’incontro con i gemelli di Bagnara di Romagna “Legami oltre confine”. Inoltre, l’Asp dei Comuni della Bassa Romagna presenterà i propri servizi e attività. Alle 20.45 lo spazio di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese è dedicato alla formazione con l’incontro “Imparare strada facendo. Come scoprire e sviluppare il proprio talento? Quale percorso formativo seguire? Quali competenze potenziare? Dove crescere? Con chi crescere?”. Saranno presenti Marina Puricelli (Sda Bocconi) e i dirigenti degli istituti scolastici superiori di Lugo: Giuseppina Di Massa (Liceo), Milla Lacchini (Polo tecnico professionale) e suor Veronica Bucch (Sacro cuore). Nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi alle 20.45 esibizioni della palestra Officina25 su Military Functional Training.

Mercoledì 12 settembre alle 18 Crédit Agricole organizza l’incontro “Nuove opportunità di investimento” nel Salone estense della Rocca. L’iniziativa è in collaborazione con Amundi - Assett Management. Alle 18.30 nell’Agorà di piazza Mazzini i giovani saranno protagonisti di “Bassa Romagna Young”, l’informazione turistica dai ragazzi per i ragazzi, a cura del Servizio di Promozione turistica dell’Unione. In piazza Baracca, sempre alle 18.30, si parla di strategie strumenti per lo sviluppo economico, sociale e culturale della Bassa Romagna, mentre alle 20.30 è in programma il convegno “Avversità atmosferiche: gestione del rischio e strumenti creditizi”, organizzato da Cia – Agricoltori Italiani Romagna. 

In caso di maltempo il convegno di Cia si svolgerà nel Salone Estense della Rocca. Nello stand dell’Unione alle 20 nuovo appuntamento con i gemellaggi, questa volta dedicati ai 30 anni di gemellaggio tra Fusignano e Biddulph, contestualmente, sempre allo stand dell’Unione il personale dei Servizi informatica ed Edilizia saranno a disposizione per illustrare i servizi digitali per imprese e cittadini SUAPER – SIEDER – WEBSIT. Alle 20.45 nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese ci sarà la conferenza “Al fianco delle imprese per innovare e crescere”, dedicata a imprenditoria e innovazione. Saranno presenti Massimo Bucci, vicepresidente di Romagnatech, e i direttori di Romagnatech Alessandra Folli e Mario Farnetti. Alle 20.45 nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi tornano le esibizioni della palestra Officina25.

Giovedì 13 settembre nell’Agorà di piazza Mazzini alle 18.30 si parla di “#uncantiereinfiera. La professionalità come valore aggiunto in una costruzione sostenibile”, a cura di Obiettivo Casa - Gruppo Artigiani Romagnoli, nell’ambito di un Futuro green per la Bassa Romagna. Alle 19 circa nell’area dibattiti si parla di risparmio energetico con l’ingegner Gionatan Ruscelli, responsabile Efficienza energetica di Energia Corrente srl. Alle 20 in piazza Baracca arriva la seconda sfida del contest gastronomico “Basta ch’u s’megna”, che questa volta vede in gara le Pro Loco di Alfonsine, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno. 

Le esperienze di Alfonsine con il gemellaggio sono protagoniste allo stand dell’Unione con l’iniziativa “Petali di pace”. Alle 20.30 nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi nuove esibizioni della palestra Officina25 con il kick boxing. Alle 20.45 Patrizio Bianchi, assessore regionale a Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, Scuola, Formazione professionale, Università, ricerca e lavoro sarà ospite dello stand di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese. Durante l’iniziativa l’assessore parlerà di scuola, formazione e innovazione con il presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari, il consigliere regionale Mirco Bagnari, il direttore di Cna Ravenna Massimo Mazzavillani, il segretario provinciale di Confartigianato Tiziano Samorè e Giacomo Severi della Bcc.

Venerdì 14 settembre sul palco di piazza Baracca arriva alle 18.30 la musica di “Ingranaggi Festival Off” con il concerto di The Spacepony e la presentazione dei video della quarta edizione del festival. L’iniziativa è a cura di Radio Sonora e del Servizio interarea educativo sociale giovani. Alle 20 spazio alla finale di “Basta ch’u s’megna” con le 4 Pro Loco che avranno superato le eliminatorie. Alle 18.30 nell’Agorà di piazza Mazzini Romagnatech presenta l’incontro “Tecnologia e vita quotidiana”. Doppio incontro nell’area dibattiti a partire dalle 19 circa: l’ingegner Gionatan Ruscelli, responsabile Efficienza energetica di Energia Corrente srl, parla di risparmio energetico, mentre Marcella Tusa, project manager di I Feel Greeen di Energia Corrente srl discute di produttività aziendale. 

Nello stand dell’Unione proseguono le iniziative dedicate ai gemellaggi, questa volta con Cotignola, dal titolo “Delle, Huettlingen, Torrebruna: amitié, freundschaft, amicizia! 10 anni di costruzione di relazioni e valori” e sarà presente il personale della Polizia Locale della Bassa Romagna. Nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc ravennate, forlivese e imolese incontro su “La Bcc e l’impresa femminile: quale futuro?”. Interverranno per l’occasione Emanuela Bacchilega (amministratrice della Bcc), Fabiana Turchi (direttrice della filiale Bcc di via Baracca a Lugo) e Fausto Poggioli (vicedirettore generale della Bcc).

Sabato 15 settembre primo appuntamento alle 16 in piazza Baracca con lo spettacolo dei Diavoli della Frusta. Il progetto europeo Energy@School, di cui l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è capofila, sarà protagonista nello stand dell’Unione dalle 16 alle 18, mentre alla sera spazio ai gemellaggi del Comune di Conselice. Alle 17.30 lo sport ritorna alla Fiera con la Bike night, la pedalata Lugo-Mare-Lugo, a cura della Uisp. La partenza è alle 17.30 in largo Relencini, mentre alle 19 c’è il pasta party per i partecipanti in piazza Baracca, offerto da Surgital. 

In occasione dell’anno francese dell’Associazione Gemellaggi Lugo, alle 18.30 è in programma nell’Agorà di Piazza Mazzini “Voci di donne nella poesia in lingua francese”, con la voce recitante di Patrizia Guerrini e a cura di Andrea Bedeschi. Nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi spazio dalle 18 alle 19 alla sfilata di abiti da sposa e cerimonia collezione 2018/2019, organizzata da Atelier Melissa Matt di Bagnacavallo. Inoltre, dalle 20.30 alle 22.30 ci saranno le esibizioni della palestra Wave Fit su karate, krav maga, pilates e zumba.

Alle 20 torna la cena-spettacolo “Una cena a casa Rossini”, in occasioni dei 150 anni dalla morte del compositore. All’Osteria Birreria Roccà musica, teatro e gastronomia si incontrano per far gustare ai partecipanti una cena nel centro di Lugo e contemporaneamente godersi uno spettacolo con il celebre attore e comico Stefano Bicocchi, in arte Vito, Cristina Giardini, Enrico Picinni Leopardi e Lucia Michelazzo. Durante la serata ci sarà anche musica dal vivo con pianoforte. 

Per l’occasione, i protagonisti interpreteranno i coniugi Rossini vestiti in abiti d’epoca e il ristorante sarà la loro dimora, in cui saranno quindi ospitati i cittadini che parteciperanno all’iniziativa. Per prenotazioni contattare il numero 393 0551670. Nello spazio di Cna, Confartigianato e Bcc torna la serata dedicata all’intrattenimento per famiglie con giochi di legno, laboratori creativi e animazione con il ludobus della cooperativa Kaleidos.

Ultima giornata della Fiera Domenica 16 settembre. Nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi dalle 18 alle 19 sono in programma le esibizioni della palestra Wave Fit su pilates, balli latini e funzionale stability. Nello stand dell’Unione si parla di gemellaggi con “8 secoli di Marmirolo e Massa Lombarda”. Nello stesso orario Giorgio e le magiche fruste si esibiscono in piazza Baracca con uno spettacolo di danze folk, moderne e fruste romagnole. Alle 20.15 Cna, Confartigianato e Bcc ospitano l’iniziativa “Il futuro ha un cuore antico. 

Tra passato e presente, un territorio si racconta”. La serata sarà l’occasione per conoscere più da vicino il progetto archeologico che ha riportato alla luce i resti di un antico insediamento abitativo nella frazione di Zagonara. Saranno presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il consigliere regionale Mirco Bagnari, Andrea Augenti dell’Unibo, il coordinatore degli scavi Marco Cavalazzi e Paolo Gagliardi di Ibc Emilia-Romagna. L’iniziativa è organizzata in collaborazione da Cna, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio Ascom Lugo. Nell’area Wedding&Wellness di piazza Trisi dalle 20.30 alle 22.30 va in scena lo spettacolo “Single in tour”, organizzato dal ristorante “Sul bacino” di Massa Lombarda. Lo spettacolo prevede interviste e messaggi tra i single presenti, canzoni, balletti e scenette in costume d’ epoca.

Modifiche alla viabilità per consentire la manifestazione: dalle 15.30 del 5 settembre alle 20 del 18 settembre divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di circolazione in piazza Cavour e largo Tricolore; in piazza Primo Maggio divieto di sosta e senso unico di marcia con direzione corso Mazzini/via Mariotti (eccetto dalle 14 di sabato 8 settembre alle 24 di Domenica 9 settembre corso Mazzini sarà chiusa al transito da via Rocca fino a piazza Primo Maggio per manifestazione del Rione Brozzi); in piazza Trisi senso unico di marcia con direzione verso via Emaldi, nel tratto compreso tra corso Garibaldi e via Emaldi; divieti di circolazione e sosta nel tratto tra corso Garibaldi e la Ztl (altezza edicola) e lato nord della piazza; in largo Balilla Pratella inversione del senso di marcia (da via Amendola a via Emaldi). Dalle 13 del 15 settembre alle 6 del 16 settembre divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di circolazione in largo Relencini.

La manifestazione è organizzata da BolognaFiere Spa con il supporto della segreteria commerciale di ExpoFiere e del Servizio Promozione territoriale, Governance e Comunicazione dell’Unione dei Comuni. Per il programma completo visitare il sito www.bassaromagnainfiera.it; per ulteriori informazioni chiamare il 348 9030832.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento