martedì 9 ottobre 2018

Anche il Brasile svolta a destra....

Spero ancora di no

La nascita del Progetto Lugo-Sao Bernardo
Nonostante il ballottaggio, il risultato lettorale lascia comunque pensare che il Brasile sia in procinto di invertire la rotta del Brasile dopo le presidenze di Lula e Dilma Roussef. 

Ora Haddadl, il candidato del Parttito dei Lavoratori, dovrà sperare di riconquistare terreno per il ballottaggio, dove spera di trovare "l’appoggio degli altri candidati moderati" e "di diverse personalità che hanno a cuore il futuro del Brasile" per creare una sorta di "resistenza democratica" alla destra. 

"Non possiamo gettare al vento 30 anni di conquiste civili della nostra democrazia", ha detto il candidato presidente dopo aver votato a San Paolo.

Chi i Barsile c'è stato quattro volte, ci spera ancora....

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento