martedì 9 ottobre 2018

Host in Romagna

Riceviamo da CNA e pubblichiamo

Si svolgerà domani, mercoledì 10 ottobre, alle ore 17, presso la sala Mosaico della CNA di Ravenna in viale Randi, 90, un incontro sul turismo,“Host in Ravenna – Host in Romagna”, che vedrà come protagonisti i soggetti che affittano ai turisti (siano essi privati o imprese) e che rappresentano già oggi una parte importante – e poco rappresentata - dell’offerta locale.


L'obiettivo della CNA è quello di far nascere un gruppo locale di host (di Airbnb e delle altre piattaforme di condivisione web), b&b, titolari di appartamenti per affitti brevi e protagonisti della ricettività relazionale per organizzare, aiutarle nel rispetto delle regole e dare maggiore dignità a questa forma di turismo. Dall’incontro nascerà il primo gruppo promotore di "Host in Ravenna/Host in Romagna”. Saranno presentate anche una serie di proposte agli Enti locali del nostro territorio e verranno raccontate altre esperienze in campo, in Italia e all’estero.

L’incontro sarà introdotto da Nevio Salimbeni, responsabile CNA Turismo e Commercio di Ravenna e componente della Cabina di Regia della Destinazione Turistica Romagna. Saranno presenti in sala anche i Consulenti dei servizi della CNA (legale, fiscale, creaimpresa) oltre a vari operatori del mondo del turismo. Nel corso dell’incontro verranno forniti i dati delle presenze turistiche derivanti dal mondo degli host nei principali comuni romagnoli.

“E’ il momento di dare una rappresentanza al mondo degli host, sia ai privati che alle imprese, visto il ruolo e i numeri che essi rappresentano – afferma Nevio Salimbeni –. Basti pensare che, rimanendo ai soli host di Airbnb di Ravenna e Cervia, stiamo parlando di ben 450 persone che gestiscono 640 annunci online, in grado di portare nel 2017 più di 50.000 presenze nelle nostre città”.

“Il turismo - prosegue Salimbeni - è sempre più differenziazione dell’offerta sulla base delle richieste dei turisti stessi che vogliono vivere la loro esperienza di viaggio <<like locals>>, per questo è importante che tutti i soggetti che fanno parte di questo mondo (dalla ricettività tradizionale, agli affitti di appartamenti da imprese e privati) siano parte integrante delle politiche turistiche”.

“Cna Turismo (per le imprese) e Cna Cittadini (per i privati) – conclude Salimbeni - si porrà al servizio anche di questo mondo extra-alberghiero per favorire la sua emersione, valorizzare il suo ruolo e incentivare il rispetto delle regole allo scopo di far fare un salto in avanti a tutto il movimento turistico ravennate”.


All’iniziativa è possibile iscriversi al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-host-in-ravenna-49990192010

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento