venerdì 12 ottobre 2018

Il PD per il rinnovo degli organi di secondo grado della Provincia

Riceviamo e pubblichiamo


È stata presentata la lista per il Consiglio provinciale “Insieme per la Provincia di Ravenna”, promossa dai diciotto sindaci della provincia.

Della lista depositata fa parte il segretario provinciale del PD Alessandro Barattoni che ha commentato:

“Nonostante la complessità dei problemi che oggi incontrano le Province nel trovare risorse e gestire competenze con il nuovo assetto istituzionale, l’amministrazione ha continuato a svolgere un ruolo importante e strategico, specialmente su alcune tematiche centrali come le strade e le scuole superiori.

La nostra Provincia ha svolto un lavoro positivo che ha saputo coinvolgere tutte le forze di maggioranza ma anche molte forze di minoranza. Proseguiremo con la proficua collaborazione di tutti i sindaci e consiglieri che si sono messi a disposizione e che finora ha caratterizzato il nostro impegno per tutti i cittadini del territorio.

Credo però che la politica in generale e il nostro partito in particolare debbano affrontare un indispensabile ragionamento sull’architettura istituzionale che va ripensata e riprogettata e le province devono essere al centro di questa discussione.

Lasciare importanti responsabilità e funzioni a un ente che non ha la necessaria dotazione di risorse economiche e umane è una contraddizione che va superata”.

Veronica Balbi
PARTITO DEMOCRATICO RAVENNA

Ma soprattutto che è governata non dagli eletti dai cittadini, ma ancora dai partiti, come avviene del resto per il Comine della Romagna Estense, l'Ente che detiene tutti i poteri dei Comuni con un spaventoso gap di democrazia.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento