venerdì 19 ottobre 2018

Volontari e soldati della Romagna Estense

In occasione del 170° anniversario della Repubblica Romana (1849-2019) 


Risorgimento. Volontari e soldati della Bassa Romagna è il titolo della mostra di disegni di Pietro Compagni che il Circolo Endas di Bagnacavallo organizza, con il patrocinio del Comune, in occasione del 170° anniversario della Repubblica Romana (1849-2019). 




L’inaugurazione è in programma presso la Sala delle Colonne di Palazzo Abbondanza oggi, venerdì 19 ottobre alle 20.30. Interverrà il sindaco Eleonora Proni.

La mostra vuole essere un omaggio a coloro che si sono battuti per la libertà e in particolare a chi lo ha fatto nel Risorgimento e nei nostri territori. Ciò avviene tramite i disegni di Compagni che raffigurano l’abbigliamento utilizzato dai combattenti anche a seconda della zona di provenienza.

L’abbigliamento era caratterizzante sia per i soldati che per i volontari. Anche i volontari infatti indossavano uniformi e questo serviva loro per riconoscersi e farsi riconoscere anche dal nemico. Chi era senza uniforme era considerato una sorta di bandito e pertanto “non autorizzato” a combattere.

Nato a S. Godenzo (Firenze) nel 1951, Pietro Compagni è pittore e disegnatore e ha insegnato materie artistiche nei Licei e Istituti Statali d’arte per oltre 20 anni. Si occupa di ricerca storica d’archivio e sul territorio. Suoi settori di interesse specifico sono l'uniformologia e la vessillologia italiana dal periodo napoleonico a oggi e la storia del costume. Realizza tavole uniformologiche, allestimenti, plastici e oggettistica, per mostre e pubblicazioni, anche in collaborazione con case editrici specializzate, soprattutto come illustratore e consulente nel campo uniformologico e più generalmente, del costume storico. Ha all’attivo numerose pubblicazioni.

Palazzo Abbondanza è in via Mazzini 49 a Bagnacavallo.

Ingresso gratuito.

La mostra resterà aperta fino a martedì 23 ottobre nei seguenti orari:  sabato e dDmenica 10-12 e 15-18; lunedì e martedì 15-18 (visite in altri orari su appuntamento).

Informazioni e prenotazioni:   347 4223825

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento