mercoledì 21 novembre 2018

Dalla spirale della violenza si può uscire!

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne 


VIA D’USCITA - Piazza Felice Foresti - CONSELICE, Domenica 25 NOVEMBRE, alle
ore 14.30 Installazione labirintica con opere di Artisti locali e Performance Jazzercise.


Alle ore 20.00 Camminata di solidarietà per ricordare le vittime della violenza di genere, simultanea in tutti i Comuni della Bassa Romagna.

Dopo i progetti #uncinettosocial (2016) e “Diamo un calcio alla violenza” (2017), l’associazione Caffè delle ragazze propone anche quest’anno un evento simbolico in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Domenica 25 novembre alle ore 14.30, in piazza Felice Foresti a Conselice, verrà inaugurata una installazione dal titolo “Via d’uscita - Dalla spirale di violenza si può uscire!”

“Con questa installazione vogliamo proporre la nostra idea, che è insieme la nostra speranza - sottolinea la Presidente del Caffè delle ragazze, Giovanna Verlicchi - Le giovani generazioni, aiutate a cogliere le differenze e ad accettarle, possono alimentare una nuova cultura della parità e porre fine a una spirale di violenza intollerabile, da cui auspichiamo che la nostra società possa presto uscire”.

Un labirinto di lenzuola bianche dipinte di rosso rappresenterà dunque la metafora della violenza che troppo spesso si annida tra le mura domestiche. Le opere dipinte sui teli da giovani artisti del territorio saranno rosse come il sangue versato: proprio in memoria delle vittime, il rosso è anche il colore simbolo della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Solo all’uscita del labirinto lo spettatore potrà ritrovare i colori, grazie ai lavori realizzati dai ragazzi delle Scuole Medie nell’ambito del progetto fotografico “Guardare e vedere le differenze”, promosso da Demetra - Donne in aiuto Lugo, Artemide, Caffè delle Ragazze di Conselice, INconTRAdonne di Alfonsine, U.D.I. Massa Lombarda. Il colore rappresenta quindi la fiducia nelle giovani generazioni, che possano traghettare la società verso un futuro di parità e senza violenza.

L’installazione verrà inaugurata con una performance di Jezzercise, a cura dell’associazione Movimento & Benessere: una coreografia ispirata ad un episodio di violenza di genere, che porterà un messaggio di rifiuto e ribellione attraverso il ritmo pulsante della musica.

“La nostra vuole essere una giornata di riflessione, ma anche uno stimolo al cambiamento, una liberazione dalle costrizioni sociali e una manifestazione di sostegno a chi è vittima della violenza di genere”, conclude Giovanna Verlicchi.

La giornata proseguirà alle ore 20.00 con la camminata di solidarietà per ricordare le vittime della violenza di genere, simultanea in tutti i Comuni della Bassa Romagna. A Conselice, la partenza è prevista in Piazza F. Foresti.

Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Comune d Conselice e fanno parte del programma dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne 2018.

Info: pagina fb: Via d’uscita – Dalla spirale di violenza si può uscire!

Caffè delle ragazze - ARCI
E-mail: caffe.ragazze@gmail.com
Tel. 349 3783349Fb: Caffe delle ragazze

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento