martedì 27 novembre 2018

La poesia del martedì

Indifferenza

La folla vociante dei pensieri
che ieri premeva
alle sbarre del cancello
muta si fa nel gelido giardino
ch'eco non incrina.
Talora una vampa
di fiamma lontana
allenta i rigidi steli
e fa rinverdire l'ascolto.
Ma cola il lattice
che mette la sordina
e poco filtra degli urli lontani.

Marcello Savini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento