sabato 24 novembre 2018

Una brava scolaretta

Vinciamo sempre e bene



Si dice nello sport, dopo un risultato non negativo, che questa esperienza ci sia utile per imparare la lezione.

Ma in pratica poi succede raramente; non per la Juve, lei sa anche imparare.

Nel secondo tempo in vantaggio, non ha giochicchiato come fatto altre volte, 
ha giocato come se fosse sullo zero a zero, com'è necessario fare, perchè la palla e tonda e con un vantaggio minimo nel calcio si rischia.

L'ennesimo palo interno, un gran gol, tante altre occasioni e i tre meritatissimi punti sono arrivati tranquilli, questa volta.

Bravino quel Ronaldo lì che ci hanno comprato quest'anno, merita il pallone doro !!

Ma che attaccanti abbiamo?

Lo juventino scoppiato

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento