mercoledì 16 gennaio 2019

A Bottega Matteotti di Bagnacavallo

Altri quattro nuovi appuntamenti culturali


Le nuove date sono in programma il 25 gennaio, l’11 febbraio, il 19 marzo e il 12 aprile.



In tal modo saranno complessivamente undici tra gennaio e maggio le serate previste, con protagonista la musica accanto alla letteratura, le immagini e i racconti.

Si inizierà sabato 19 gennaio con Grande grande grande: omaggio a Mina: le più belle canzoni di Mina, riarrangiate da The Harmonic Quartet, saranno eseguite da questo quartetto acustico tutto al femminile.

Venerdì 25 gennaio l’incontro avrà per titolo In cammino sulla Linea: Chiara Plazzi e Angelo Zanardini ripercorreranno, assieme a Vito Paticchia e in collaborazione con Anpi Bagnacavallo, il “pellegrinaggio civile” effettuato percorrendo i molti km che dal monumento alla Linea Gotica a due passi da Forte dei Marmi arrivano fino al ponte sul fiume Senio a Bagnacavallo.

Sabato 2 febbraio a esibirsi sarà il Mariangela Cofone Jazz Trio, un ensemble nato per far rivivere il Great American Songbook, da successi come It Dont’t Mean a Thing, St. Louis Blues e Moon river a brani meno celebri, canzoni che ieri come oggi raccontano del sentimento umano.

Lunedì 11 febbraio l’appuntamento non si terrà presso la Bottega Matteotti come gli altri ma al Museo Civico delle Cappuccine (via Vittorio Veneto 1/a), dove Marcello Savini presenterà il libro Gino e i suoi. Cronaca familiare di un ottuagenario (La Mandragora 2018). Interverrà Piergiorgio Costa.

Anch’io ti ricorderò: omaggio a Sergio Endrigo è il titolo dello spettacolo in programma sabato 16 febbraio, con Vittorio Bonetti, Nicoletta Bassetti, Jader Nonni e Michele Antonellini che celebreranno il grande cantautore istriano fra canzoni e parole.

Si passerà alla musica classica sabato 16 marzo con Bach Hausmusik, un concerto che porterà il pubblico nel salotto di casa Bach per ascoltare le produzioni musicali composte e verosimilmente eseguite da Johann Sebastian e dai suoi numerosi figli, con le musiciste Rosita Ippolito e Valeria Montanari.

Martedì 19 marzo sarà la volta di immagini e storie con La semplicità è la forma della vera grandezza: vite quasi illustri di bagnacavallesi minori, assieme a Mario Maginot Mazzotti.

Il cantautore romagnolo Andrea Grossi presenterà a Bottega Matteotti il suo nuovo album, Corrispondenze, sabato 30 marzo, accompagnato per l’occasione da Francesco Cimatti. L’album è ispirato e dedicato alla poesia italiana dal Novecento a oggi: componimenti di Quasimodo, Montale, Campana e altri sono portati da Grossi nella forma canzone.

Sabato 6 aprile i jazzisti Enrico Giorgi e Gabriele Naldoni presenteranno brani originali da loro composti mentre venerdì 12 aprile, con La vaga novella – secondo tempo, verranno proiettati cortometraggi del Club Cine Foto Amatori di Bagnacavallo girati negli anni Sessanta. Introdurrà Mario Maginot Mazzotti, parteciperà Gianni Parmiani.

Concluderà la rassegna, sabato 4 maggio, il concerto del gruppo Miss Cecily & Her Hot Strings realizzato in collaborazione con l’associazione musicale Doremi.

Tutti gli appuntamenti hanno inizio alle 21 e si svolgono presso la Bottega Matteotti (via Matteotti 26) ad eccezione della serata dell’11 febbraio, in programma presso il Museo Civico delle Cappuccine. L’ingresso è a offerta libera ad esclusione delle serate del 25 gennaio, dell’11 febbraio e del 19 marzo, a ingresso libero.

Il programma è ideato e organizzato da Associazione culturale Controsenso, in collaborazione con Bottega Matteotti, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo. La direzione artistica è di Michele Antonellini.

L’immagine della rassegna è tratta dalla copertina del libro Piadina Blues di Giovanni Nadiani (Discanti 2012) ed è opera dell’illustratrice Elisa Cesari.

Informazioni: 0545 60784
www.bottegamatteotti.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento