lunedì 21 gennaio 2019

Festa di ringraziamento

Riceviamo dal Pd di Alfonsine e pubblichiamo

Domenica 20 gennaio, il Partito Democratico di Alfonsine ha organizzato una Festa per ringraziare gli oltre 200 volontari che collaborano alle iniziative di autofinanziamento organizzate durante l’anno
Dalle tante donne e uomini che lavorano con entusiasmo e dedizione alle nostre Feste de l’Unità, alle volontarie che affollano il laboratorio cappelletti, fino a tutti coloro che contribuiscono alla buona riuscita dei pranzi domenicali a Borgo Fratti.

Il 2018 è stato un anno molto particolare per tutti noi volontari: il Partito Democratico, guidato dal segretario Maurizio Martina, ci ha fatto un bel regalo scegliendo Ravenna come sede della Festa Nazionale de l’Unità. Questa scelta è stata vissuta da volontari e militanti come un premio ed è stata una grande occasione per mostrare la nostra voglia di esserci e di impegnarci, sia dal punto organizzativo sia dal punto di vista politico.

Le Feste de l’Unità hanno avuto certo come locomotiva la gastronomia e gli eventi musicali, ma sono state caratterizzate, quest’anno in modo particolare, da una diversa opportunità di svago e di socializzazione. Le nostre Feste sono le uniche manifestazioni politiche presenti nel territorio alfonsinese e tutti quelli che sono venuti hanno respirato tre valori cardini, hanno respirato le 3U: Umiltà, Unità e Umanità. Umiltà perché i numerosi volontari, senza cercare riconoscimenti, vengono ogni sera a collaborare per gli ideali del PD. Uniti perché c’è pluralità e coesione. Umanità perché avviene un incontro tra i volontari più giovani e quelli più esperti i quali, al di fuori di queste occasioni, avrebbero condividerebbero rari momenti di scambio reciproco.

Durante le nostre Feste non mancano i momenti di riflessione, ispirati anche dalla quotidianità: tra gli eventi che abbiamo voluto condividere e ricordare con i volontari vorrei ricordare il minuto di silenzio che nella sera del 16 agosto, alla Festa dei Circoli di Piazzale Marini, abbiamo dedicato al crollo del ponte Morandi a Genova. In quella occasione la Festa si è fermata per un minuto e il silenzio assoluto e gli sguardi rivolti verso l’alto di tutti i volontari e delle persone presenti hanno risvegliato in tutti noi il senso di appartenenza ad una comunità più ampia rispetto a quella alfonsinese.

Continua inoltre l’impegno del PD di Alfonsine nei confronti dei giovani: anche quest’anno, così come avviene da diversi anni, finanzieremo con parte delle entrate del Partito Democratico progetti sul territorio rivolti ai ragazzi. Sono infatti stati donati 3.000€ all’Istituto Comprensivo C.so Matteotti di Alfonsine per attività di sostegno ai ragazzi in difficoltà, 600€ all'Associazione Culturale Primola per l'organizzazione del concorso letterario “Io Racconto” e 300€ alla scuola dell’infanzia Cristo Re. Altri contributi sono stanziati in occasione di manifestazioni pubbliche che coinvolgono l’intera comunità di Alfonsine. Un grazie sincero e di cuore va a tutti i volontari che partecipano con passione alle nostre attività e che continuano a credere nel valore delle nostre iniziative.

Stefano Folicaldi
Segretario comunale PD Alfonsine

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento