venerdì 18 gennaio 2019

La mostra "Black century"

A Caffè Letterario

Domani, 
sabato 19 gennaio alle 18 inaugura all’hotel Ala d’oro di Lugo (via Matteotti 56) la mostra “Black Century di Cesare Baracca. L’esposizione fa parte del calendario della stagione invernale del Caffè letterario. 


Dopo gli studi superiori, Cesare Baracca si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Ravenna dove studia pittura sotto la guida di Umberto Folli. Si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1990 e nel 1991 frequenta il pittore Francesco Verlicchi con il quale approfondisce la tecnica del disegno. 

Nei primi anni Novanta espone a Forlì (1990), Ravenna (1994) e Lugo (1995 e 1996). Nel 1992 ottiene il primo premio “Imaginaria 92” al concorso indetto a Milano dal Gruppo Rinascente e nel 1996 risulta finalista al “Premio Europeo” della città di Ostenda. Baracca realizza cicli di opere che, nonostante la loro unitarietà iconografica, vengono sviluppati utilizzando tecniche pittoriche diverse, quasi a sottolineare la minore importanza dei soggetti rispetto alla reazione dell’artista di fronte ad essi. 

I suoi interessi si rivolgono a manifestazioni di un disagio, demolizioni di palazzi, autostrade congestionate da auto quasi pietrificate, notturni con cieli pesanti e incombenti, prostitute di distretti a luci rosse, scenari industriali inquinanti o atti di autolesionismo delle nuove generazioni tra droghe, piercing e tattoo. Introduce l’inaugurazione Carmine Della Corte.

La rassegna è curata da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi, con il patrocinio del Comune di Lugo.

L’ingresso è gratuito. Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it/.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento