mercoledì 23 gennaio 2019

lilt e Ior contro i tumori

Il programma uno spettacolo di beneficienza


Due appuntamenti a Lugo con la Lilt e lo Ior per combattere i tumori.
Tra gennaio e febbraio le due associazioni propongono infatti uno spettacolo di beneficenza e la donazione di una sonda per ecografo all’Hospice “Benedetta Corelli Grappadelli” dell’ospedale di Lugo.

Le iniziative sono state presentate in conferenza stampa nella sala Baracca della Rocca di Lugo. Per l’occasione erano presenti: il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessore all’Associazionismo e Volontariato del Comune di Lugo Pasquale Montalti, il direttore dell’Hospice “Benedetta Corelli Grappadelli” Luigi Montanari, la presidente della Lilt provinciale di Ravenna Laura Baldinini Senni, il vicepresidente dell’Istituto oncologico romagnolo Rositano Tarlazzi, il responsabile della Compagnia Amici del Pronto Soccorso Stefano Para e il segretario della Confartigianato Bassa Romagna Luciano Tarozzi.

“Ancora una volta Lilt e Ior propongono iniziative innovative ed efficaci per raccogliere fondi per la ricerca contro i tumori – ha dichiarato Davide Ranalli -. Proprio in virtù dell’importanza del messaggio che queste due associazioni lanciano abbiamo deciso di mettere a loro disposizione per lo spettacolo uno dei gioielli di Lugo, il Teatro Rossini. Siamo infatti convinti che i nostri gioielli non vadano nascosti, ma che al contrario si debba condividerli, a maggior ragione con realtà che fanno del bene. La lotta ai tumori non è solo una questione scientifica, ma un modo per dare dignità alle persone malate. Ringrazio quindi la Lilt e lo Ior che si sono spesi per rendere possibile questo spettacolo di beneficenza, grazie anche alla collaborazione di Confartigianato”.

Come ha illustrato Luigi Montanari, sabato 26 gennaio alle 15.30 nell’Hospice di Lugo si terrà la festa di consegna da parte della Lilt di una sonda per ecografo, che garantirà migliori terapie agli ospiti, evitando spostamenti in altri reparti. La Lilt ha potuto sostenere il costo di 2mila euro in gran parte grazie al ricavato del concerto offerto in Sant’Apollinare Nuovo a Ravenna dalle pianiste Mary Veloce e Alessandra Ammara lo scorso 8 novembre. Durante la cerimonia di donazione, Mary Veloce si esibirà in un breve repertorio pianistico. Non si tratta della prima iniziativa all’Hospice che coinvolge Lilt e Ior. Nell’autunno scorso, infatti, lo Ior ha offerto all’Hospice, con il contributo anche dell’associazione “In chiave Cristiana”, la “Stanza del silenzio”, che coinvolge ogni giorno numerosi volontari.

Durante la consegna della sonda per ecografo, la Compagnia degli Amici del Pronto Soccorso presenterà lo spettacolo di beneficenza “La Maga buca sogni”, che andrà in scena al Teatro Rossini sabato 2 febbraio. In questa giornata il teatro lughese ospita infatti alle 20.30 la rappresentazione proposta da Lilt e Ior con la regia di Paolo Parmiani. Si tratta di una commedia scritta a più mani dalla Compagnia degli Amici del Pronto Soccorso, in cui non mancheranno anche coreografie. Il ricavato della rappresentazione sarà destinato a sostenere i progetti preventivi della Lilt e principalmente il Progetto andrologico, avviato nell’ottobre scorso per garantire una visita andrologica ai circa 300 studenti maschi delle classi seconde delle scuole superiori di Lugo. Il costo del biglietto è di 10 euro. È possibile acquistare il biglietto per lo spettacolo presso la tabaccheria-ricevitoria Ricci Picciloni di Lugo, in via Acquacalda 138. Lo spettacolo è organizzato da Lilt e Ior, con il patrocinio del Comune di Lugo e dell’Ausl della Romagna, in collaborazione con Confartigianato.

Le due iniziative di Lilt e lo Ior celebrano la Giornata Mondiale contro il cancro che avrà il suo culmine il 4 febbraio.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento