mercoledì 16 gennaio 2019

Nelle primarie del PD è in testa l'unico che abbia vinto

Ma interessa a ben pochi




Mi è già capitato di dire che penso che chi sara il "nuovo" leader del Pd interessi a ben pochi.

Già, Primarie di partito di ben poco interesse quelle per scegliere il loro capo, ben diverse sarebbe stato se fossero primarie per scegliere i propri candidati a sindaco, laddove, almeno questa possibilità ci sia ancora.

Magari qui da noi, nella terra rossa, o meglio ex rossa, a qualcuno in più interessano per Primarie interne.

I primi dati nelle primarie delle nostre sezioni dicono che è largamente in testa Nicola Zingaretti.

Appare quasi scontato che in mancanza di un nome forte da proporre agli italiani, com'era stato il Renzi rottamatore (che aveva affascinato anche me, ma fatti miei) si faccia ricorso alla mosca bianca, l'unico che nel tracollo del partito sia ancora riuscito a vincere, al Governatore del Lazio.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento