giovedì 21 febbraio 2019

Oltre sei mesi senza il Teatro Rossini

Perchè non spostarsi?
di Arrigo Antonellini



Da giugno l'attività del teatro dovrà fermarsi per i necessari lavori di adeguamento antisismico per le nuove norme entrate in vigore dopo il terremoto in Emilia.





Tutto rinviato, comunica l'Amministrazione comunale, sino al termine dei lavori che dureranno circa sei mesi.

Perchè non spostarsi? Ad esempio a Bagnacavallo, non si fa tutto insieme nella Romagna Estense? Al teatro San Rocco? 

Certo con gli inevitabili problemi per gli abbonamenti ma di cultura si mangia, sostiene la nostra amministrazione e siamo stati tanti anni senza il Rossini usando il secondo teatro di Lugo ed ovviamente non eravamo senza la prosa e non solo senza quella.

E Purtimiro? Le grandi iniziative patiscono ad avere soste quando sono agli inizi.

Si farà in Primavera? 

Certo sarà il risultato elettorale a deciderlo, meglio rinviare la cosa a pochi mesi dal voto un'iniziativa che sembra non abbia un grande consenso da parte dei lughesi visto il numero eseguo di loro che acquistano i biglietti dell'iniziativa.

Arrigo Antonellini  

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento