giovedì 28 marzo 2019

Attività di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti e guida sotto l’effetto dell’alcool

Riceviamo e pubblichiamo

I Carabinieri del Comando Compagnia di Lugo, in particolare quelli impegnati in servizio di pronto intervento, nei primi tre mesi dell’anno, a seguito di mirati servizi preventivi disposti per il contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti ed il fenomeno dell’abuso di sostanze alcoliche, specie alla guida di veicoli, hanno tratto in arresto per attività di spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino magrebino domiciliato a Fusignano e deferito in stato di libertà all’A.G. competente.



Ancora tre stranieri ed un cittadino italiano, residenti nel lughese e nella provincia di Ravenna, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che a seguito di controlli eseguiti su strada, venivano trovati in possesso di varie dosi di droga ben confezionate per la successiva cessione. 

I servizi eseguiti su tutto il territorio di competenza della Compagnia di Lugo permettevano, inoltre, di segnalare all’Autorità Amministrativa, per i successivi provvedimenti di competenza, 17 persone residenti nella provincia, quali assuntori di sostanze stupefacenti permettendo di recuperare e sottoporre a sequestro penale ed amministrativo dall’inizio dell’anno circa gr.150 di sostanze stupefacenti tra marijuana, hashish e cocaina.

I controlli effettuati consentivano, inoltre, di ritirare 11 patenti di guida.

Nel trimestre in considerazione i Carabinieri hanno anche deferito alla Procura del capoluogo 9 persone colte sotto l’effetto di sostanze alcoliche, ai sensi dell’art. 186/2° comma del Codice della Strada, poiché trovate alla guida di veicoli con valori non consentiti dalla norma.

Nella circostanza una persona che aveva la materiale disponibilità del veicolo, a seguito di sinistro stradale dalla medesima causato si è vista sottoporre a sequestro amministrativo la propria vettura.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento