mercoledì 6 marzo 2019

Cotignola celebra la Giornata Internazionale della donna

Il calendario degli appuntamenti 


Domani, giovedì 7 marzo alle 20 a Cotignola ci sarà la camminata “Donna 365 giorni all’anno”.


Una passeggiata che vuole essere un momento rubato ai passi frenetici di ogni giorno per fermarsi a guardare con consapevolezza al ruolo della donna nel modello sociale contemporaneo. Il ritrovo è davanti alla biblioteca Luigi Varoli, in corso Sforza 24; qui a tutte le donne sarà offerto un fiore e un piccolo lume da utilizzare durante il percorso. Durante la camminata ci sarà una prima tappa al parco Rita Atria (via Borsellino) per un omaggio musicale e una seconda al murale di Hyuro in via Roma, dedicato alla donna.

Venerdì 8 marzo alle 21.30 al teatro Binario, in viale Vassura 20, ci sarà il concerto di Mimosa con gli arazzi volanti della Scuola Arti e Mestieri. Un grido di energia, dalle donne al resto del mondo; Mimosa torna a Cotignola per presentare il suo nuovo lavoro, che si chiama come la gioia: “Hurrah!”. È consigliata la prenotazione, chiamando l’Urp al numero 0545 908826, email urp@comune.cotignola.ra.it. L’ingresso è a offerta libera a favore del Progetto Margherita, promosso dall’Istituto oncologico romagnolo.

Mercoledì 13 marzo alle 20.30, sempre al Binario, ci sarà “La parità di genere - una conquista (anche) per gli uomini”: immaginare uno sguardo di genere come prospettiva condivisa e spazio di incontro tra donne nuove e uomini nuovi. Dialogo con Thomas Casadei (Università di Modena-Reggio Emilia), autore del volume Diritto e (dis)parità, con la partecipazione di Mario Baldini (presidente dell’associazione Primola) e della classe IV U Turismo del Polo tecnico di Lugo, vincitrice del premio nazionale eTwinning 2018. L’iniziativa è organizzata da Artemide - Donne della Bassa Romagna ed è a ingresso gratuito.

Sabato 16 marzo alle 16 alla Scuola arti e mestieri (via Cairoli 6) un pomeriggio dedicato alle famiglie con un laboratorio di knitting per bambini, una merenda autogestita e il tradizionale tè marocchino. La partecipazione è libera e gratuita.

Giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 marzo, in occasione della Segavecchia, dalle 18 alle 21 gli arazzi volanti realizzati durante il laboratorio serale con Pomelo di cucito, stampa e tessitura saranno in mostra alla Scuola Arti e mestieri (ingresso libero).

Le iniziative in occasione della Giornata internazionale della donna sono organizzate in collaborazione con Cotignola cammina, Pro Loco, Podisti Cotignola, Club Fotoamatori Cotignola, Primola Cotignola, Selvatica, Consulta dell’Immigrazione, Anpi, Artemide. Il Comune di Cotignola ringrazia Floricoltura Gaudenzi Valter per aver offerto i fiori che saranno donati alla camminata.


Ci risiamo è una Festa, una ricorrenza, che si celebra a livello internazionale. Concentrare in poche iniziative di rilevo regionale nel Comune della Romagna Estense, no?

ana

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento