martedì 5 marzo 2019

"Dafne"

Dal 21 marzo al cinema 


Vincitore del Premio FIPRESCI nella sezione Panorama dell’ultima Berlinale, "Dafne" di Federico Bondi sarà nelle sale italiane dal 21 marzo, Giornata Mondiale delle Persone con Sindrome di Down.


La protagonista, interpretata dall’esordiente scrittrice romagnola Carolina Raspanti, ha trent’anni e un cromosoma in più, quello che la scienza definisce sindrome di Down. 


È una ragazza meravigliosa che affronta il mondo senza paura, con l’incoscienza di una bambina e il coraggio di una donna, con una vitalità travolgente che le serve anche per scuotere il padre, caduto in depressione dopo la morte della moglie. 

Le doti espresse nel film, girato in Toscana, sono le stesse dell’attrice che la interpreta, una straordinaria Carolina Raspanti, anche lei con sindrome di Down, che recita senza copione. Grazie all’affetto di chi le sta intorno, alla propria determinazione e consapevolezza, Dafne trova la forza di reagire e cerca di scuotere il padre. 

Fino a quando un giorno accade qualcosa di inaspettato: intraprenderanno insieme un cammino in montagna verso il paese natale di Maria, e, nel tentativo di guardare avanti, scopriranno molto l’uno dell’altra.
Di seguito il calendario delle proiezioni in Emilia Romagna

Rosanna Santagata, giornalista.
Massa Lombarda

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento