sabato 9 marzo 2019

La Festa d’sà Jusëf

A Villa Prati


Prenderà il via venerdì 15 marzo a Villa Prati la tradizionale Festa d’sà Jusëf, dedicata al patrono della frazione bagnacavallese, che fino a martedì 19 marzo proporrà rievocazioni storiche, mercatini, mostre, gastronomia e animazioni.


Novità dell’edizione 2019 sarà la prima Podistica di San Giuseppe, in programma sabato 16 marzo. La festa sarà inoltre l’occasione per inaugurare, domenica 17 alle 11, il nuovo parco pubblico realizzato nella frazione.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione L'incontro con la collaborazione del Consiglio di zona e della Parrocchia di Villa Prati, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo.




Venerdì 15 marzo si inizierà con l’inaugurazione, alle 20.30, della mostra fotografica a cura di Manuel Calderoni Momenti in bianco e nero, che sarà poi visitabile durante tutta la durata della festa.

Sabato 16 marzo si correrà la prima Podistica di San Giuseppe, manifestazione a carattere ludico motorio non competitiva aperta a tutti. Il ritrovo è fissato dalle 14.30 in piazza don Succi, con partenza alle 16 per un percorso di 8,5 km (info 347 3678331, lincontrovillaprati@gmail.com).

Domenica 17 marzo, giornata centrale della festa, tutta Villa Prati sarà coinvolta nei vari appuntamenti promossi nell’intero arco della giornata. In particolare, alle 11 in piazza don Succi si svolgerà l’inaugurazione del parco pubblico con area giochi, recentemente realizzato lungo la via Sinistra Canale Inferiore. Sempre in piazza don Succi dalle 9 alle 17 saranno allestiti il mercatino dei bambini e il mercatino del riuso d’sà Jusëf (info e iscrizioni ilariabaruzzi@yahoo.it - 338 8025307) e sarà possibile visitare la mostra Ceramica a Villa Prati, con Emidio Galassi. Alle 14 il gruppo Milleluci si esibirà con balli e fruste e dalle 15 tornerà l’appuntamento con Bêrc e bughê, la tradizionale rievocazione storica sul Canale Naviglio Zanelli che darà a tutti la possibilità di provare a lavare il bucato con il ranno, soluzione di cenere e acqua bollente che si utilizzava un tempo. Sempre alle 15 squadre locali si cimenteranno in una esibizione di tiro alla fune e alle 17 si terrà l’estrazione della lotteria.

La Cooperativa Braccianti di Bagnacavallo e Faenza per tutta la giornata esporrà macchine agricole nella sua sede di via Cocchi 79.




Nell’area parrocchiale si svolgerà dalle 10 la quarta esposizione colombofila d’sà Jusëf, con razze italiane ed estere a cura dell’Associazione Colombofila Ravennate. Alle 14.45 si terrà la partenza dei colombi viaggiatori. Per tutta la giornata ci sarà un’esposizione di auto Ferrari e nel pomeriggio saranno allestiti presso le ex scuole elementari il mercatino dell’usato e la mostra d’arte a favore della missione di suor Rita in Tanzania. Ci saranno inoltre l’animazione per bambini con bolle di sapone e palloncini e la dimostrazione di volo con rapaci della Falconeria Freddy, con coinvolgimento del pubblico.

Dalle 15 alle 17 il gruppo di alpinismo giovanile Cai di Ravenna proporrà un percorso di Orienteering alla scoperta delle bellezze di Villa Prati (info 331 2225830).




Funzionerà presso la Cà di Prê uno stand gastronomico gestito dall’associazione l’Incontro di Villa Prati con pesce azzurro, specialità romagnole, hamburger e piadineria. All’interno della festa circolerà un bus navetta gratuito.




Lunedì 18 marzo alle 20.30 è in programma una degustazione di vini tipici a cura dell’azienda agricola Assirelli di Dozza (info e prenotazioni 331 2225830, 347 7104677), che sarà accompagnata da musica con cantastorie di Romagna, artisti di strada e cantori d’osteria.

La Festa d’sà Jusëf si concluderà martedì 19 marzo, festa liturgica di San Giuseppe, con la messa alle 18 e a seguire una cena condivisa della comunità di Villa Prati nella sala parrocchiale.




Per informazioni:

lincontrovillaprati@gmail.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento