martedì 5 marzo 2019

Una primavera a tutta scienza

L’Associazione per lo sviluppo della cultura-Università per Adulti di Lugo 

Propone una serie di interessantissime conferenze scientifiche nei mesi di Marzo e Aprile.
Tutti gli incontri, che avranno luogo nella Biblioteca del Liceo di Lugo, in viale Orsini 6, nei pomeriggi di sabato a partire dalle 16.30, saranno tenuti da un gruppo di eminenti fisici, astrofisici e fisici della terra, che hanno aderito con piacere all’invito dell’Univadulti.

Si comincia il 9 marzo con il Prof. Roberto Casadio, Professore Associato di Fisica Teorica nell’Università di Bologna, che parla di: “L’eredità di Einstein: dalla luce alle onde gravitazionali.”

Il 23 marzo, il Dott. Fabrizio Fabbri, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Sezione di Bologna, Ricercatore del CERN di Ginevra, propone una chiacchierata, anche un poco curiosa, su “La particella inutile”, il muone.

Il 30 marzo Dott. Anselmo Margotti, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Coordinatore officina meccanica, espone l’esperienza di costruzione ed uso di una strumentazione scientifica in occasione della spedizione storico-rievocativa della vicenda del dirigibile Italia.

Poi il 6 aprile, il Dott. Luigi Foschini, Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) Osservatorio Astronomico di Brera, propone una riflessione su “La fisica del tempo”

Il 13 aprile il Prof. Giorgio Spada, Dipartimento di Scienze Pure e Applicate (DiSPeA) Università di Urbino ''Carlo Bo'', conclude il ciclo affrontando un tema di grande attualità: "I segni vitali del pianeta: cosa si sa e cosa non si sa dei cambiamenti climatici".

E’ quasi superfluo sottolineare l’alta capacità di comunicazione dei relatori che avranno a disposizione anche un adeguato supporto informatico per dare immagine alle parole.

Come sempre l’ingresso è assolutamente libero.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento