lunedì 8 aprile 2019

Aereoclub Francesco Baracca

Nel 2019 mette le ali


Un calendario di appuntamenti che unisce gli appassionati del volo, in tutte le sue declinazioni: l’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo ha le idee chiare come il cielo, e così nella propria sede aeroportuale di Villa San Martino, ha presentato alla stampa i numerosi eventi che verranno nei prossimi mesi. 




Sono intervenuti per l’occasione Pasquale Montalti, assessore alla Promozione urbana del Comune di Lugo, e Marco Buscaroli, vicepresidente dell’Aero Club “Francesco Baracca”.

“L’aeroporto appartiene alla città, qui può venire chiunque, non solo gli appassionati - ha dichiarato Marco Buscaroli -. Quest’anno in particolare possiamo dire che praticamente tutti i fine settimana ospiteremo iniziative, alcune di carattere internazionale: abbiamo intenzione di rilanciare questo meraviglioso luogo e di farlo vivere ai tanti cittadini che qui possono sicuramente passare piacevoli ore con la famiglia o gli amici”.

“Siamo legati all’Aero Club da un lungo sodalizio che si è rafforzato ancor di più nel 2018, in occasione delle tante iniziative organizzate in sinergia per celebrare il centenario della morte di Francesco Baracca - ha dichiarato Pasquale Montalti -. Siamo molto grati per l’impegno profuso nel promuovere la nostra città, attraverso la passione per il volo e non solo, e questo calendario è sicuramente qualcosa di cui essere orgogliosi. Il 2019 sarà un anno importante e sono certo che i cittadini apprezzeranno le numerose iniziative messe in campo”.

Per quanto riguarda l’aeromodellismo, è salda l’affermazione dell’aeroporto lughese nel panorama internazionale: il 27 e 28 aprile ci sarà la quarta edizione dell’Italia Jet Show, dedicato ai realistici modellini a reazione, mentre il 7 e l’8 settembre tornerà protagonista la Coppa d’oro, giunta alla 56esima edizione, evento agonistico che richiama appassionati da diverse nazioni del mondo e in tutte le discipline (notevole l'attesa presenza di sportivi nelle quattro categorie: 12 equipaggi per la velocità, 30 per l'acrobazia, 31 nel team racing e 41 nel combat, di diverse nazionalità).

Per quanto riguarda il volo a motore e le manifestazioni aeree, dal 24 al 26 maggio ci sarà il Campionato italiano di acrobazia aerea – XXXVI trofeo “Roberto Crippa”, mentre il 15 giugno il Giro aereo della Romagna. Dal 20 al 23 giugno prenderà vita invece la terza edizione di “Valore Tricolore”, sui cieli di Marina di Ravenna, evento organizzato dall’Aero Club lughese in collaborazione con il Comune di Ravenna.

Spazio anche agli eventi motoristici con il raduno di Harley Davidson (12 maggio) e di Abarth Italia (6 e 7 luglio), e allo sport, con le gare ciclistiche giovanili (2 giugno).

Agli eventi si affiancano le attività della scuola di volo: dalla scuola per ultraleggeri a quella per elicotteri, dal noleggio di aeroplani da turismo fino ai corsi per ottenere il permesso di conduzione dei droni. Molto attiva anche la sezione aeromodellismo, che comprende una scuola di aeromodellismo certificata, ovvero che rilascia l’attestato di aeromodellista e l’abilitazione al pilotaggio (in volo vincolato o radiocomando), al termine dei relativi corsi teorici e pratici. La sezione ospita inoltre ogni anno la Coppa d’oro, una delle più grandi competizioni internazionali di volo vincolato. L’Aero Club punta su un costante aggiornamento della propria offerta formativa e dei mezzi. 

Questo fattore, determinato dalla grande passione degli associati e unito a un’esperienza lunga oltre mezzo secolo, pone il club lughese ai massimi livelli nazionali e non solo, per ampiezza e qualità dell’offerta di servizi legati al volo.

Il consiglio direttivo dell’aeroclub Francesco Baracca è composto dal presidente Oriano Callegati e dai consiglieri Marco Buscaroli, Claudio Tavoni, Giuseppe Berardo, Gianluca Babini, Rodolfo Rigucci, Fulvio Salucci, Claudio Pocaterra, Corrado Foschi, Dante Gobbi e Daniele Garavini.

L’aeroclub è attivo dai primi anni Cinquanta e conta 160 soci, di cui 72 piloti. Dispone di cinque hangar (che contengono due officine), una pista di decollo di 800 metri con torre di controllo, aula didattica, foresteria, nonché gli spazi ricreativi della sede del club e un’area all’aperto attrezzata con giochi per bambini. Da inizio 2018 è attivo il nuovo bar nuovo bar del club, il circolo “Al volo”. Il club lughese è gemellato con la brigata aeromobile “Friuli”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento