giovedì 4 aprile 2019

Caffè Letterario

Una primavera ricca di appuntamenti

Riprendono gli appuntamenti del Caffè Letterario di Lugo, che propone da domani venerdì 5 aprile diciotto incontri dedicati a presentazioni di libri, mostre, maratone letterarie e, come da tradizione nella rassegna primaverile, lo Scrittura Festival.
La rassegna è stata presentata mercoledì 3 aprile in conferenza stampa all’hotel Ala d’oro, alla presenza dell’assessora alla Cultura del Comune di Lugo, di Claudio Nostri, uno dei curatori della rassegna, e dell’art director Carmine Della Corte.

Le location saranno principalmente la sala conferenze e il ristorante dell’hotel Ala d’oro, la sede dell’associazione Entelechia, in via Quarantola 32/1, e la biblioteca “Fabrizio Trisi”, in piazza Trisi 19. Inoltre il chiostro del Carmine e il Pavaglione ospiteranno gli appuntamenti dello Scrittura Festival.

Il primo appuntamento sarà venerdì 5 aprile alle 21 all’hotel Ala d’Oro, in via Matteotti 56. Piero Dorfles presenta Le palline di zucchero della Fata Turchina (Garzanti, 2018). Riportando il lettore come per incanto a spasso tra il Paese dei Balocchi e l'osteria del Gambero rosso, Piero Dorfles dimostra come in fondo non possiamo fare a meno di Pinocchio perché in lui ci riconosciamo, perché è il simbolo del nostro essere stati giovani, monelli e incoscienti. Introduce la serata Patrizia Randi.

Piero Dorfles è giornalista e critico letterario, per la Rai ha curato diversi programmi radiofonici e televisivi tra cui “Il baco del millennio” e “La banda”. Ha affiancato Patrizio Roversi, Neri Marcorè e Veronica Pivetti nella conduzione della trasmissione televisiva “Per un pugno di libri”. È autore di saggi dedicati al mondo della comunicazione.

Gli ospiti che seguiranno sono: Eva Cantarella (8 aprile), Alessandro Rivali (12 aprile), Chiara Frugoni (15 aprile), Mimmo Franzinelli (26 aprile), Roberto Pazzi (3 maggio), Gianna Schelotto (6 maggio), Giuseppe Cambiano (13 maggio), Pier Paolo Giannubilo (31 maggio), Enrico Palandri (6 giugno), Elena Loewenthal (14 giugno), Maura Gancitano e Andrea Colamedici (17 giugno).

La stagione primaverile del Caffè letterario sarà arricchita anche dagli appuntamenti con lo “Scrittura Festival”, che si terrà a Lugo dal 23 al 26 maggio. Il programma, ancora in via di definizione, prevede due incontri con gli autori al giorno, alle 18 nel chiostro del Carmine e alle 21 all’interno del Pavaglione.

Agli appuntamenti si aggiungono le serate dedicate all’arte. Sono infatti in programma l’inaugurazione delle mostre “…Una pagina alla volta…” di Maurizio Pilò (27 aprile), “Come un albero” di Martina Rotella (18 maggio) e “Le ‘buste’ del bradipo” (22 giugno). Confermate anche le maratone letterarie dedicate ai grandi classici della letteratura occidentale, presenti nel programma con due appuntamenti: sabato 11 maggio con Le Eumenidi e domenica 23 giugno con il Satyricon.

Tutti gli incontri sono offerti gratuitamente al pubblico, esclusa le serata del 23 giugno.

La rassegna è curata da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi. La rassegna gode del patrocinio del Comune di Lugo.

Dopo una pausa per l’estate, la rassegna continuerà con gli appuntamenti autunnali. Il calendario, come negli scorsi anni, mantiene infatti tre stagioni: una primaverile (aprile-giugno), una autunnale (ottobre-dicembre) e una invernale (gennaio-marzo).

Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it/.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento