mercoledì 17 aprile 2019

Onore all'Aiax

Ma la sfiga in Champions non ci abbandona mai


Sfiga nel loro primo gol nato casualmente, sfiga ad aver perso il nostro migliore in campo, Dybala, in un primo tempo che avremmo meritato di chiudere in vantaggio. Sfiga per un rigore alla fine che poteva esserci dato, già, noi rubiamo solo in campionato. Sfiga a non avere Chiellini e Douglas Costa.

Ma il secondo tempo dell'Aiax è stato meraviglioso, da squadra che merita la Champions, così come stratosferico era stato in casa del Real.

Senza due miracoli di Szczesny e il salvataggio di Pjanic ci ha evitato l'umiliazione della goleada.

Poi c'è da chiedersi quali siano state le cause del nostro calo nel secondo tempo, sicuramente il loro pareggio che ci ha tolto le certezze di una gara che stavamo dominando, la mancanza della carica di Chiellini, in parte, questa volta, i cambi con un Cancelo disastroso, ma loro hanno in media cinque anni in meno di noi e se non corri come loro, finisci sotto.

Siamo ancora tra le migliori d'Europa, tra le prime otto, la Supercoppa, l'ottavo scudetto consecutivi, e i tre gol segnati ad una grande come l'Atletico?

Mei che gnit !?

Lo juventino deluso

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento