sabato 6 aprile 2019

Salvini: "Non passa lo straniero"

Ma lo straniero austriaco aveva fucili, questi del bimbi con i loro genitori



Sea Eye su Twitter dice che non separerà le famiglia: "L'Italia ha offerto di evacuare due bambini e le loro madri.





L'accordo con il governo tedesco era tuttavia che le famiglie sarebbero state evacuate. Non faremo alcuna separazione familiare attiva!". 

"Questa - aggiunge la ong tedesca - è una tortura emotiva e mette in pericolo il benessere del bambino". 

La ong ha poi diffuso un video nel quale le madri dichiarano di voler stare insieme ai mariti. "Le famiglie devono restare unite - dicono - abbiamo bisogno di restare tutti insieme, non separateci".

"Non voglio separarmi da mio marito - dice un'altra - non posso andare con il mio bambino senza suo padre, a mio figlio mancherebbe il padre, starebbe male".
Sono in uno spazio limitato al freddo, in prigione, quei bambini.

Salvini :"Non è un mio problema. E' una nave tedesca non è mica "roba" nostra"

Problema? Problema per una nazione non del terzo mondo con 60 MILIONI di abitanti dare ospitalità a QUALCHE DECINA di Persone che scappano dall'inferno?

Non possono "entrare" perchè Salvini ha deliberato che due bambini di uno e sei anni, alcune donne e qualche decina di "sfigati" sono una minaccia alla sicurezza dell'Italia.

Ancora più atroce che esprime tutta l'umanità dell'uomo, la discriminazione di genere e di età: "Gli uomini no".

E ogni settimana "Serve una cabina di regia europea" per dividerci i "rompi palle", per non dire....gli "animali".

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento