martedì 9 aprile 2019

Successo della visita al Bosco di Fusignano

Il prossimo appuntamento al Parco del Loto


Successo di pubblico per l'escursione organizzata dal circolo Legambiente A. Cederna al bosco di Fusignano.



I volontari dell'associazione hanno raccontato ai partecipanti la storia dell'antico bosco dei Marchesi Calcagnini e della nuova area di riequilibrio ecologico, un polmone verde realizzato con la piantumazione di 1200 alberi e 2300 arbusti che a 20 anni di distanza presenta tutte le caratteristiche di un antico bosco di latifoglie, un tempo molto diffusi in pianura padana, con una ricca presenza di flora e di fauna selvatica.

“L'area di riequilibrio ecologico realizzata a ridosso del canale dei Mulini a partire dalla metà degli anni '90 - ha dichiarato Yuri Rambelli, presidente del circolo Legambiente “A. Cederna” - si riallaccia alla storia del Bosco dei Marchesi Calcagnini e si presenta ora come un vero e proprio bosco di pianura, un tempo molto diffusi in queste zone. L'aspetto più sorprendente di questo intervento è proprio l'atmosfera che si respira entrando nel bosco. Nonostante le ridotte dimensioni, circa un ventesimo dell'estensione dell'antico bosco, e la vicinanza al centro abitato e a zone urbanizzate, l'esperienza di visita è proprio quella di trovarsi in un antico bosco di pianura, con una notevole varietà di specie arboree e una ricca presenza di fauna. Un'esperienza molto apprezzata dalla popolazione: sono infatti moltissimi i cittadini che in qualunque periodo dell'anno visitano e “presidiano” il bosco, facendo così in modo che l'area sia vissuta e protetta e ci auguriamo che molti altri conoscano l'area grazie alla visite guidate che stiamo organizzando”.

Sul sito www.terramagazine.it sono disponibili il video realizzato da Legambiente e la vasta galleria fotografica realizzata durante le escursioni al bosco.

Oltre a spiegare le caratteristiche del bosco e delle piante che lo caratterizzano, la visita è stata anche l'occasione per illustrare il nuovo dépliant realizzato dall'associazione con il contributo di Coop Alleanza 3.0 per raccontare la storia del Canale dei Mulini di Castel Bolognese, Lugo e Fusignano: un'eredità storica ed un percorso turistico naturale che attraversa la “Bassa Romagna”. L'opuscolo è già disponibile presso Legambiente e i punti vendita Coop di Alfonsine, Fusignano e Lugo. Nelle prossime settimane verrà inoltre distribuito a tutti i soggetti (scuole, biblioteche, Urp) che ne faranno richiesta.

Gli appuntamenti con Legambiente alla scoperta delle aree naturali che sorgono lungo il canale dei Mulini proseguiranno Domenica 14 Aprile, sempre alle 16, quando sarà la volta del “Parco del Loto” di Lugo, con una visita guidata al parco e una passeggiata lungo il canale dei mulini fino al “Ponte delle Lavandaie”.

L'ufficio Stampa 348-3697503

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento