venerdì 5 aprile 2019

Umberto Orsini è il costruttore Solness

Al teatro comunale di Russi 


Il cartellone del comunale di Russi si conclude in bellezza con un gigante del teatro italiano, Umberto Orsini in Il costruttore Solness, in arrivo martedì 9 aprile (ore 20,45).


Si tratta di uno spettacolo di Alessandro Serra, reduce dallo straordinario successo internazionale di Macbettu, vincitore nel 2017 del Premio Ubu come Spettacolo dell’anno e del Premio Associazione Nazionale Critici di Teatro. Tratto da Henrik Ibsen, Il costruttore Solness vede in scena accanto a Umberto Orsini, Lucia Lavia nel ruolo di Hilde, Renata Palminiello (Aline), Pietro Micci (dottor Herdal), Chiara Degani (Kaja), Salvo Drago (Ragnar) e Flavio Bonacci nel ruolo di Knut Brovik.

Lo spettacolo è una produzione della Compagnia Orsini e Teatro stabile dell’Umbria e si colloca nella rete artistica “Progetto Ibsen – I pilastri della drammaturgia contemporanea” a cui aderiscono Teatro di Roma, Teatro della Toscana, Teatro Stabile di Napoli, Teatro Stabile di Genova, Teatro Stabile dell’Umbria e Compagnia Orsini con i titoli Un nemico del popolo, John Gabriel Borkman, Il costruttore Solness.

“È da moltissimo tempo che nutro per Solness un interesse vivissimo. Paradossalmente le ragioni di questa passione stanno nella consapevolezza delle difficoltà che questo capolavoro
di Ibsen può creare a chi osasse metterlo in scena. È la storia di tanti assassinii. Giovani che uccidono i vecchi spingendoli ad essere giovani e vecchi che uccidono se stessi nel tentativo di raggiungere l’impossibile ardore giovanile. Una storia segnata da una grande carica erotica e da uno spregiudicato esercizio del potere.

Cercavo un regista di grandi capacità visionarie per metterlo in scena e sono convinto di averlo trovato in Serra che mi ha messo al centro di uno spettacolo in cui la coralità dei personaggi, che circondano Solness come in una morsa che non dà scampo, gioca un ruolo fondamentale. Sono orgoglioso di presentare una compagnia di giovani talenti che si confrontano con attori di più navigata esperienza con un senso della disciplina e della dedizione che mi fa ricordare le grandi compagnie di quel passato nel quale io ho ancorato le mie radici più profonde. Grazie a Flavio, a Lucia, a Renata, a Pietro, a Chiara e a Salvo che hanno reso possibile il miracolo di farmi ancora una volta sognare”. (Umberto Orsini).

Con Il costruttore Solness la stagione teatrale di Russi giunge a conclusione. Alle spalle una serie di appuntamenti di primo piano che hanno portato sul palcoscenico del comunale grandissimi artisti del mondo teatrale italiano e internazionale. Un cartellone da ricordare per il successo riscosso e l’ampio gradimento del pubblico di Russi, al quale va il ringraziamento del Comune di Russi e della Direzione del teatro per aver apprezzato una stagione che si è dimostrata di grande livello, con un arrivederci al prossimo anno.

INIZIO SPETTACOLI: ORE 20.45

Orari di biglietteria: martedì dalle 10:00 alle 12:00; giovedì dalle 16:00 alle 19:00; sabato dalle 10:00 alle 12:00; giorno di spettacolo dalle 19:30.

Comune di Russi  Ufficio Cultura, Teatro e Manifestazioni via Cavour, 21
Tel 0544/587641|e-mail: cultura@comune.russi.ra.it
Info e dettagli su www.comune.russi.ra.it e www.ater.emr.it facebook.com/ Teatro Comunale Russi
MARIAELENA FORTI
Email: mariaelenaforti@gmail.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento