martedì 30 aprile 2019

Zingaretti; "Sono sicuro che ce la possiamo fare"

A fare cosa?
di Arrigo Antonellini



Sono contento, non mi pare vero che ce la facciamo, visto che anche Domenica in Sicilia il Pd chi la visto?

Zingaretti: "Festeggiamo, finalmente la sinistra è unita".

Ma vorrei vedere non fosse così, non mi pare ci sia molto da festeggiare, con il Pd largamente in minoranza e altri della sinistra piccolissimi cespugli, in un Paese largamente in mano al cuore d'oro di Salvini, 

Quindi ce la facciamo a fare cosa, forse gli italiani lo vogliono sapere quando vanno a votare, cosa significhi quando il capo del Pd dice "Ce la possiamo fare" ?

A rifare il 40 per cento delle ultime euorpee?

O ce la possiamo fare a riprendere un pò di voti, vorrei vedere, meno di così è inimmaginabile.

E con qualche voto in più, scontati, ce la possiamo fare, a fare cosa poi?

Se alle europee il Pd facesse il 28 invece del 18 cosa mi cambia a me? 

Vero che ci sono "alcune" persone che vivono "per il proprio partito", specie a sinistra, che godono quando prendono un voto in più come se fosse un bene loro, ma al 999 per mille degli italiani non gliene frega niente. 

Io continuerò a vedere bambini prigionieri sulle navi, la gente andare in pensione a 60 anni aumentando il nostro debito, sparare a chi ti vuole rubare qualcosa, visto che di alleanze il Pd non vuole saperne.

Di far cadere un governo che semina cattiveria, "odio" verso il prossimo, no? 

Continuando solo a sperare in un divorzio che non ci sarà mai? 

A ridare al Paese un governo per un Paese Solidale? 

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento