venerdì 7 giugno 2019

I bagnacavallesi vanno già al cinema!

A Lugo?


La casa dei libri di Isabel Coixet è il film che darà il via, venerdì 7 giugno alle 21.30, alla trentacinquesima edizione di Bagnacavallo al cinema, ottantasei serate consecutive di cinema che fino al 31 agosto porteranno le migliori pellicole della stagione appena conclusa all’Arena delle Cappuccine di via Berti.




Il film, che sarà poi replicato sabato 8 giugno, è ambientato nell’Inghilterra degli anni Cinquanta. Florence Green ha perso il marito nel secondo conflitto mondiale e ha deciso di aprire una libreria. La sua impresa non sarà semplice perché nella cittadina c’è chi vuole utilizzare l’edificio per altre iniziative e farà di tutto per fermarla. Non sarà però completamente sola perché troverà la collaborazione di una bambina e di un anziano appassionato lettore.

Domenica 9 e lunedì 10 giugno sarà la volta di The Children Act – Il verdetto di Richard Eyre. Basato sul romanzo La ballata di Adam Henry di Ian McEwan, il film racconta di una giudice dell’Alta Corte britannica, Fiona Maye (interpretata da Emma Thompson), specializzata in diritto di famiglia. Maye è chiamata a decidere del destino di Adam Henry, un diciassettenne testimone di Geova affetto da leucemia che rifiuta la trasfusione in osservanza delle sue convinzioni religiose. Cercando “l’interesse del bambino”, principio soltanto in apparenza semplice da applicare, la giudice incontrerà il ragazzo in ospedale: un incontro che capovolgerà il corso delle cose.

La rassegna Bagnacavallo al cinema è gestita da Ivan Baiardi e Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune.

Le proiezioni iniziano alle 21.30. L’arena si trova in via Berti 6.

Biglietti: intero 6 euro, ridotto 5 euro (fino a 18 anni, soci Libreria Alfabeta); tessera abbonamento 10 ingressi euro 40; ingresso ridotto il martedì per chi il lunedì ha partecipato al Bibliocaffè.

Il programma è consultabile sul sito www.arenabagnacavallo.it.

Per informazioni:    329 2054014
cinemabagnacavallo@gmail.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento