martedì 23 luglio 2019

Gli auguri del Partito a De Pascale

Riceviamo e pubblichiamo

“Il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, è stato eletto all’unanimità presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria della Romagna, alla presenza degli amministratori rappresentanti il 93% dei cittadini romagnoli.


Un grande riconoscimento e una grande responsabilità che, ne sono sicuro, svolgerà al meglio nell’interesse di tutti i romagnoli per affrontare le nuove sfide della sanità che, a 40 anni dall’entrata in vigore del sistema sanitario nazionale, deve essere allo stesso tempo universalistica, di prossimità e moderna.

In particolare, rispetto alla conferenza romagnola, Michele ha la competenza e le attenzioni necessarie per analizzare ciò che funziona e induce tantissimi romagnoli a curarsi negli ospedali dell’ambito e ciò che invece va perfezionato, perché ci sono potenzialità di miglioramento dove, in alcuni casi, la percezione di operatori, personale e pazienti è critica.

Buon lavoro Michele!”

Alessandro Barattoni
Segretario provinciale PD Ravenna

Veronica Balbi
PARTITO DEMOCRATICO RAVENNA
Tel +39 0544 281621



All'unanimità di alcune decine di amministratori, chi avrebbe dovuto votare contro? I pochi di altri partiti? Non sarebbe stato personalmente "carino" qualche inutile voto contrario.
Gli auguri del compagno di partito suonano molto come i saluti di un amico di famiglia.
Su questa cosa degli organi di secondo grado, a partire dalle Unioni dei Comuni, sarebbe bene aprire una riflessione, se necessario addirittura costituzionale, se necessario, il tema è rilevante, la rappresentanza democratica del popolo.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento