venerdì 9 agosto 2019

Il piccolo festival della narrazione

A Massa Lombarda


Oltre 120 persone hanno riempito il vecchio lavatoio di Massa Lombarda in occasione del primo appuntamento del “Piccolo festival della narrazione”.



È infatti stato numeroso il pubblico, dai bambini più piccoli agli adulti, che ha scelto di assistere allo spettacolo in parole e musica “La strada sotto le scarpe. Le tragicomiche avventure di Giufà, lo sciocco che si salva sempre”.

Nel corso dell’insolita serata al lavatoio, Alfonso Cuccurullo e Federico Squassabia hanno raccontato, usando rispettivamente narrazione e musica, le fiabe popolari della tradizione siciliana di Giuseppe Pitrè, riviste dalla penna di Ascanio Celestini.

“Portare in scena una spettacolo come quello di ieri sera, dedicato a tutte le fasce di età, è stata una scommessa per il Lavatoio e a giudicare dalla grande partecipazione di pubblico è stata una scommessa vinta - commenta l’assessore alla Cultura Elisa Fiori -. Il successo della serata è stata la conferma di quanto i massesi siano affezionati a questo luogo e dell’importanza di valorizzarlo con il festival”.

Il “Piccolo festival della narrazione” continua nei prossimi due mercoledì di agosto, rispettivamente con il Quartetto K e con l’incontro “Delitti (im)perfetti”.

Il Festival è promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna e della Provincia di Ravenna e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e di Bcc Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese.

Per informazioni, contattare l’Urp del Comune di Massa Lombarda al numero 0545 985890 o alla mail urp@comune.massalombarda.ra.it.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento