martedì 20 agosto 2019

Salvini ha ritirato la mozione di sfiducia

Ci siamo



Ma la vedete la faccia di Salvini, la sua espressione mentre parla Conte?
Meglio non la commenti o mi prendo una querela.
Dopo avere detto a Salvini tutto ciò che andava detto, anche meno, a partire dal privilegiare gli interessi del partito a quello del Paese e di mancare di una cultura istituzionale e dello Stato, Conte ai Cinque Stelle: "Dovete imparare da questa vostra prima esperienza di governo, le valutazioni il popolo le fa alla fine dei cinque anni, non dopo ogni volta che i sondaggi danno numeri diversi".
Dopo aver evidenziato i pericoli di ogni tipo di elezioni anticipate, bello l'aver detto a Salvini che non si va ai comizi con simboli religiosi!
Dopo aver ascoltato il dibatto Conte andrà da Mattarella a chiudere l'esperienza di questo Governo, finalmente.
Un nuovo Governo e subito. Per i pieni poteri ripassi domani....
Poi Salvini ci ha consegnati tutti nel Cuore Immacolato di Maria con la frase: "Tanto l'amore vince sempre" ed ha conculoso con gli auguri agli italiani e ai suoi figli, la Madonna, i figli??
E Renzi dice la cosa giusta, in questi mesi si sono fatte tante cose sbagliate ma una è stata gravissima, Salvini ha diffuso nel nostro il Paese il clima d'odio.
Forza Italia, Berlusconi si chiama fuori, da un Governo istituzionale o di scopo, rompe con i Cinque Stelle.
Siamo oltre i limiti: Salvini se n'è andato, esce dall'aula, dal Parlamento, dai rappresentanti del Popolo, si chiama fuori dalle Istituzioni per continuare a fare campagna elettorale. 
Poi è tornato ed ha ritirato la mozione di sfiducia, ha davvero perso la testa, ma in che mani eravamo?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento