sabato 17 agosto 2019

Lo immaginavo non fosse molto intelligente

Ma con due ipotesi
di Arrigo Antonellini



Salvini o non lo è davvero molto intelligente, come io immagino da sempre, troppo "rozzo" per esserlo molto o la superbia di cui è ammalato Salvini raggiunge livelli tali da cancellargli l'intelletto, come si dice, avergli fatto perdere la testa.

Adesso basta, mi avete rotto le scatole, addirittura mi votate contro (La Tav), adesso vado all'incasso, mi vogliono tutti.

L'auto lanciata ad alta velocità ha però sbattuto contro un muro, un muro che però non è apparso all'improvviso, andava visto se gli occhi non si fossero annebbiati dalla superbia.

Ma che sia vera la mia tesi della scarsa intelligenza lo sta dimostrando il dopo al suo scontro contro il muro: babbo, ma io sono più bravo io, io la riduzione dei parlamentari l'ho votata, quelli del PD sono cattivi, hanno votato contro.

Scusa ma come si fa a votare contro un provvedimento del tuo governo, quanto ti sei incazzato tu quando l'ha fatto Di Maio alla TAV, come facevi a non votare a favore, prendendoti l'accusa che di parlamentari te ne servono tanti per pagare i tuoi debiti?

Addirittura in ginocchio ora, Di Maio  dai non ti arrabbiare, fai tu il capo, il Presidente del Consiglio, io faccio il tuo vice....dando del suo agli altri, pensando che anche Di Maio, come lui, abbia il cancro della presunzione.

La mozione di sfiducia di Salvini a Conte, blocca il taglio dei parlamentari ed è questo che vuole Di Maio.

Alla larga dai barbari con poca testa, ora si scopre anche che sono barbari con poche pal.. e solo tanti muscoli.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento