La Torre di Massa Lombarda illuminata di rosa

Solo a Massa? Ma quando eleggeremo finalmente noi i decisori del Comune della Romagna Estense?


Il Comune di Massa Lombarda ha aderito alla Giornata nazionale del tumore al seno metastatico, celebrata Domenica 13 ottobre, illuminando di rosa la Torre dell’orologio.

L’Amministrazione comunale ha così testimoniato la propria vicinanza a tutte le donne che stanno combattendo la malattia e a sostegno della ricerca scientifica.

Con oltre 60 eventi di sensibilizzazione in 50 città d’Italia, sono state tante le realtà istituzionali e associative che hanno aderito alla prima Giornata nazionale dedicata al tumore al seno metastatico, per sensibilizzare la comunità e aiutare le donne che affrontano questo percorso a sentirsi meno sole e a combattere l’indifferenza relativa a tale patologia.


Pensierino. Con il passaggio di tutte le funzioni dei nove Comuni al Comune della Romagna Estense, ormai da ben una dozzina d’anni, il ruolo dei singoli nove è ormai solo quello della “rappresentanza”, come ad esempio l’adesione a manifestazioni come questa di grande rilievo, anche politico.  


Ma perchè singole adesioni in un territorio tanto coeso tanto da gestire appunto in modo unitario tutte le funzioni?


Nel caso, gli altri otto comuni non condividano l’iniziativa?? 


A quando finalmente l’elezione diretta da parte dei Romandioli del Sindaco del Comune del Comune della Romagna estense e dei suoi consiglieri?


Che gap di democrazia è lasciare ai partiti questi poteri di autoscegliersi chi prende tutte le decisioni che pesano sulla nostra qualità della vita?


Arrigo Antonellini 

Ultime Notizie

Rubriche