martedì 19 novembre 2019

Il Writers’ Corner

Alla Biblioteca Taroni di Bagnacavallo



Domani mercoledì 20 novembre alle 20.30 è in programma l’ultimo evento del primo anno del Writers’ Corner, l’angolo ideato dalla Biblioteca Taroni di Bagnacavallo per promuovere scritture e scrittori locali.



Luca Martini presenterà presso la sala didattica delle Cappuccine il suo libro Mio padre era comunista, edito da Morellini, e ne parlerà con Antonio Bendini.

Il romanzo è un viaggio interiore di un uomo alla ricerca del padre tra ricordi dolorosi, un suicidio misterioso e la voglia di rinascere; un romanzo di formazione in bilico tra crudeltà e redenzione ambientato a Bologna.

Luca Martini (1971), bolognese, è presente in numerose antologie e riviste letterarie, ed è autore di poesie, monologhi teatrali, racconti, romanzi e favole illustrate. Nel 2008 ha vinto il premio Arturo Loria per il miglior racconto inedito. Tra le sue pubblicazioni più recenti: il romanzo Il tuo cuore è una scopa (Tombolini Editore, 2014), le raccolte di racconti L’amore non c’entra (La Gru, 2015) e Manuale di sopravvivenza per bambini invisibili (Pequod, 2018), la raccolta collettiva di memorie Il nostro due agosto (nero) (Tombolini Editore, 2015) e il libro per bambini Il coccodrillo che voleva essere drago (D Editore, 2017). Insieme a Gianluca Morozzi ha curato, tra le altre, le antologie di racconti Più veloce della luce (Pendragon, 2017) e Vinyl - Storie di dischi che cambiano la vita (Morellini, 2017). Insieme a Barbara Panetta ha curato l’antologia On the radio - Storie di radio, dj e rock'n'roll (Morellini, 2018).

Gli appuntamenti del Writers’ Corner riprenderanno a febbraio 2020.

La Sala didattica del centro culturale Le Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1/a.

Ingresso gratuito.

Informazioni  0545 280912
taroni@sbn.provincia.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento