giovedì 14 novembre 2019

Per la prima volta un tennista italiano vince una partita alle Atp Finals

Matteo Berrettini


Chiude il suo 2019 nel circus nel migliore dei modi, diventando il 1° tennista italiano a vincere un match in singolare alle ATP Finals. 
Non vi erano riusciti in precedenza nè Adriano Panatta nel 1975 nè Corrado Barazzutti nel 1978. 
Berrettini ha battuto 7-6, 6-3 Dominic Thiem nell'ultimo match del girone Borg, in un incontro che non aveva valore per la classifica, con l'austriaco già matematicamente primo e l'azzurro eliminato. 
Dopo aver perso con Djokovic e Federer, Matteo dimostra la costante crescita già intravista nelle uscite londinesi, battendo per la seconda volta in carriera quel Thiem che si era preso nel giro di 48 ore lo scalpo proprio dei due fenomeni. 
Una bella iniezione di fiducia in vista della Coppa Davis in programma la prossima settimana a Madrid e in vista del 2020, quando tutti gli occhi saranno puntati su di lui. Dopo la prima semifinale Slam, quella in un 1000 e in un 500, ecco un'altra prima volta di rilievo, al termine di una stagione da incorniciare.
Come lo è in generale, finalmente, per il tennis italiano, ma aspettiamo la Davis incrociando le dita.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento