lunedì 3 febbraio 2020

1917

Ma che roba è la guerra?



Un film che ti entra dentro, in testa.





Cosa c'è dove si svolge il film, nella stragrande maggioranza delle scene, della sceneggiatura?

Cadaveri, ovunque si muovono i vivi, ovunque mettono i piedi, anche le mani, corpi senza vita.

Come saranno seppelliti, identificati, quando e se, ne verrà data notizia ai loro genitori, mogli, fidanzate?

Splendido il contrasto nel film, giustamente candidato a dieci Oscar, con il valore della vita, il Dolore per la morte dell'amico, ed era solo un amico, non un familiare, la sua ricerca affannosa di suo fratello.

Ma che roba è la guerra??

Il cinema è cultura! 

A Lugo il cinema c'è, al San Rocco.

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento