sabato 1 febbraio 2020

Le mascherine sono cinesi

Ma sterilizzate



È la scoperta che ha fatto il giornale italiano Il Tempo in una farmacia di Roma: alcune di esse sarebbero proprio "made in Wuhan" come è evidenziato direttamente la provenienza stampata sulla mascherina protettiva.


Anche se sembra in ogni caso difficile che i prodotti, sterilizzati e imballati, possano presentare una qualsiasi forma di rischio per gli utilizzatori. 

Quello che invece è certo invece è che le farmacie stanno venendo prese letteralmente d'assalto da consumatori preoccupati, tanto che sono spesso esaurite.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento