martedì 21 aprile 2020

La solidarietà dell'Avis

Riceviamo e pubblichiamo

Non si ferma la solidarietà di AVIS Provinciale Ravenna, che dopo aver contribuito nelle scorse settimane alla protezione degli operatori sanitari donando visiere protettive a ospedali, medici, pediatri e personale sanitario impegnato a fronteggiare l’emergenza Covid-19, oltre a contributi economici, ha voluto pensare anche alla sicurezza dei donatori e dei cittadini.


Va in questo senso infatti l’acquisto, da parte dell’Associazione, di 30mila mascherine chirurgiche, già disponibili negli 11 punti di raccolta presenti sul territorio provinciale, a disposizione di chi nei prossimi mesi si recherà a donare sangue e plasma.

Altre mascherine sono invece state distribuite alle varie sezioni comunali, che le stanno donando chi alla cittadinanza, chi a strutture sanitarie, chi alla Protezione civile, contribuendo così alla lotta contro la diffusione del Coronavirus sul territorio.

“La tutela della salute delle persone – afferma afferma Marco Bellenghi, Presidente AVIS Provinciale Ravenna – è una delle missioni fondanti della nostra Associazione: per questo vogliamo contribuire in ogni modo possibile, pensando in particolare a chi decide di donare in questo periodo, mostrando un cuore ancora più grande. Ricordiamo infatti che la raccolta non si ferma, a maggior ragione oggi che la sanità si sta riavviando alla normalità; occorre solo qualche attenzione in più, come ad esempio ricordarsi di prenotare la propria donazione di sangue e plasma, così come gli esami di controllo, prima di recarsi al punto di raccolta”.

Per info su Avis Provinciale Ravenna: www.ravenna.avisemiliaromagna.it oppure tel. 0544/421180 (dal lunedì al venerdì 8-13; sabato 8-12) - Facebook: Avis Provinciale Ravenna facebook.com/avisravenna.

Alessandra Raccagni Integra Solutions
Ufficio Stampa AVIS Provinciale Ravenna
u.stampa@avis.it -
www.ravenna.avisemiliaromagna.it
Seguici su Facebook: AVIS Provinciale Ravenna

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento