venerdì 10 aprile 2020

Non esageriamo

Buttarsi la zappa tra i piedi
della redazione



Prima sono arrivati i ringraziamenti agli edicolanti ed ai giornalisti, in particolare a quelli che lavorano nei giornali locali.

Anche loro, viene detto, sono lavoratori in trincea; ho già espresso il grazie della nostra redazione per questo.

Ora si legge della possibilità che la Regione Emilia Romagna intenda aprire la borsa per queste due categorie di lavoratori per un milione e mezzo di euro, 500 mila agli edicolanti, un milione alla stampa locale, chiedendo anche al Governo di fare la sua parte per queste due categorie.

"Vedremo cosa ci risponderà" ha detto il nostro Governatore Bonaccini.

A dire il vero, per quanto riguarda gli edicolanti (si dice il peccato non il peccatore) ho sentito dal mio: "Non ho mai incassato tanto" !!? 

Mi è capitato più volte di trovare i giornali locali esauriti....

Su di noi, la stampa locale, in particolare sul vostro giornale, ci siamo battuti e "duramente", ma inutilmente, per avere i finanziamenti ordinari sia statali che regionali, in favore della stampa.

Ma questa volta sono perplesso, i nostri contatti, da quando c'è il mostro, sono mediamente aumentati di 500 al giorno e quindi di oltre il 25 per cento.

Per quanto ci riguarda, come sapete, i nostri stipendi sono i contatti, il "piacere di piacere", tutti noi viviamo di altro, le nostre professioni, le nostre pensioni, per i meno giovani.

Ci viene spontaneo dire che ci sono, in questo disastro, ben altre esigenze !

Noi non abbiamo un padrone che ci paga ed è per questo che scriviamo solo quello che pensiamo, senza nessun condizionamento, oltre a dare spazio a tutti voi.

La redazione

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento