giovedì 16 aprile 2020

Ritrovato!! Un grande sospiro di sollievo

Bravissima la Polizia !

La Polizia di Stato ha rintracciato, a Rimini, il cittadino gambiano 20enne C.A. che nella notte fra il 9 e 10 aprile scorsi si era arbitrariamente allontanato dall’Ospedale di Lugo; successivamente alla sua fuga si apprese che l’uomo era positivo al COVID-19.

Le ricerche di C.A. erano state diramate dal Commissariato di P.S. di Lugo, su disposizione del Questore di Ravenna, dr.ssa Loretta Bignardi, in tutto il territorio nazionale.

Alle ore 3.00 di notte personale della Polizia Ferroviaria presso la stazione di Rimini è intervenuto presso la rivendita di giornali dello scalo ferroviario riminese in seguito ad un furto di dolciumi vari.

Dalla visione dei filmati del sistema di video-registrazione della stazione di Rimini, gli agenti della Polfer hanno potuto individuare il responsabile del furto e diramarne le ricerche.

L’uomo, alle successive ore 5.00, è stato rintracciato sempre all’interno della stazione di Rimini e fermato dagli agenti della Polizia Ferroviaria.

C.A. è stato indagato in stato di libertà per il reato di furto aggravato, quindi, atteso il suo stato di alterazione, è stato preso in consegna da personale sanitario del 118 e ricoverato presso l’Ospedale Civile di Rimini.




Come noto si era allontanato dall'ospedale di Lugo già giovedì sera, una settimana fa.

I Carabinieri di Lugo fecero partire subito le indagini ancora prima della denuncia formalizzata dall'Ausl, solo nella mattinata di venerdì, per il pericolo che potesse innescare un nuovo focolaio di contagio.

Sono state forti le polemiche su questo evento.

Molti hanno danno sfogo alla loro rabbia sui social. Si voleva sapere chi avesse taciuto e perchè.

Le precisazioni, da noi pubblicate ieri, del Sindaco Ranalli e del Sindaco referente per le politiche sociosanitarie Piovaccari dicevano ben poco, si erano limitati a raccontare il fatto dell'allontanamento del giovane del Pronto Soccorso e a raccomandare una cosa straovvia da settimane, mantenere le distanze ed usare i mezzi di protezione!?. 

Durissime le opposizioni.

"E' a dir poco inquietante che un cittadino senza fissa dimora si possa allontanare dall'ospedale con tanta facilità e soprattutto il silenzio sulla vicenda" ha detto il capogruppo della Lega Cortesi".

Sulla stessa linea anche Verlicchi di Per La Buona Politica: "E' un fatto grave che desta preoccupazione e perplessità".

"Sabato eravamo in videoconeferenza e non è stata fornita nessuna informazione ed il fatto era accaduto giovedì. Se il Sindaco sapeva ha taciuto la notizia e questo è quantomeno preoccupante; se ignorava perchè nessuno lo aveva informato è ancora peggio".

Arrigo Antonellini  

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento