giovedì 28 maggio 2020

A Ravenna saranno tanti ad organizzare i CRE

Continua l'assordante silenzio nella Romagna Estense

"Ci aspettiamo un numero di soggetti attuatori di Cre almeno pari a quello dell'anno scorso", dice l'Assessora Bakkali del Comune di Ravenna.

Il Comune, che tramite il progetto Oasi 31 ha da tempo pubblicato le linee guida per la gestione dei CRE in sicurezza, ha ora già pubblicato il bando per la ricognizione e la mappatura delle realtà che vogliono realizzare i CRE. 

"Ci aspettiamo almeno 50 offerte", precisa l'Assessora.

Intanto dalla Regione sono già arrivate le linee guida definitive per i CRE: attività da svolgersi preferibilmente all'aperto, bambini e adolescenti organizzati in piccoli gruppi e seguiti sempre dagli stessi educatori senza mescolanze tra gruppi, entrate e uscite scaglionate, triage all'ingresso, attenzione ai contatti, pulizia e disinfestazione costante degli ambienti e dei materiali utilizzati per i giochi.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento