lunedì 25 maggio 2020

Chi l'ha visto il vigile venerdì sera nel Pavaglione

Nè Lorenza nè io



La collega Lorenza Montanari lo dichiara su "Il resto del Carlino" e non posso che confermare, di non averli visti nemmeno io, dato che ovviamente c'eravamo.

Ma fatte le opportune interviste come la professione richiede, qualcuno che un paio di vigili li ha visti, l'ho trovato.

Una presenza più assidua dei vigili, no? "Io non posso vedere tutto, dovrei avere almeno cinque dipendenti in più, servono dei vigilantes".

Del resto è un dato di dominio pubblico a chiarire come sono andate le cose, la movida è documentata, il numero dei verbali qual è stato?

Ma andiamo avanti, è stato un grande successo di presenze, chissà se con rammarico del 99 per cento dei negozi chiusi?

"La serata è stata decisa all'ultimo momento (promossa da chi? Se dal Comune perchè non è stato fatto con più anticipo?) per cui non ho potuto "costringere" i dipendenti ad andare a lavorare".

Ma i titolari no? Con così poco tempo anche per pubblicizzarla non solo per i commercianti ma anche per i potenziali clienti, si pensava alla fila fuori dal negozio per rendere necessario diversi commessi? Se non si vuol fare la fila si va via, ma comunque si vende, chiusi sicuramente non lo si fa.

Dunque visto il successo di gente si pensa di fare il bis venerdì prossimo, magari mettendosi d'accordo non solo tra i negozi del Pavaglione. 

"Ma se non riusciamo a metterci d'accordo tra noi (si doveva fare shopping con i negozi chiusi?!) come faremo a metterci d'accordo con altri"?

Prova ne sia che qualcuno dice: "No venerdì sera, si va al mare, facciamola lunedì"...

Ma ciò che conta soprattutto è l'ennesima prova che quando non fa freddo se si organizza qualsiasi cosa in centro la gente risponde ed al commerciante cosa serve più di tutto se non la gente, la presenza delle persone?

Venerdì o lunedì? 

Tutte le sere, aprire alle 20, quando nessuno lavora più e chiudere alle 24, quando fa meno caldo, quando gli iper con l'aria condizionata sono chiusi, quando si cena troppo bene all'aperto, in sinergia.

in sinergia, i ristoranti, ancora troppo pochi, manca la pizzeria, il ristorante di pesce,  portano gente allo shopping del dopo cena; i negozi tutti aperti portano gente a cenare in centro.



Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento