lunedì 4 maggio 2020

I Parchi di Bagnacavallo

Riceviamo e pubblichiamo


Riaprono oggi al pubblico, su disposizione del Governo e della Regione, gli oltre venti parchi e giardini pubblici del territorio comunale di Bagnacavallo.



«La riapertura dei parchi e delle aree verdi comunali – osserva l’assessore all’Ambiente Caterina Corzani – risulta particolarmente importante, specialmente per tutte quelle persone che, per ragioni di età o di condizione abitativa, hanno vissuto questo periodo con maggiore disagio.

È comunque necessario che per l’utilizzo dei parchi vengano rispettate le regole sul distanziamento sociale affinché tutti possano fruirne in totale sicurezza.»

Sarà inoltre vietata ogni forma di assembramento e di attività ludica, compreso l’utilizzo delle attrezzature di gioco.

In alcuni casi, la forzata chiusura dei parchi e di molte attività di manutenzione per l’emergenza sanitaria ha ovviamente creato situazioni di erba alta. I lavori di sfalcio sono già iniziati e saranno portati a termine nel più breve tempo possibile.

Un discorso a parte va fatto poi per giardini e parchi pubblici inseriti all’interno di complessi storici, come il Giardino dei Semplici e il Parco delle Cappuccine, entrambi nel centro di Bagnacavallo.

Il Giardino dei Semplici, una volta sistemate le barriere provvisorie di separazione con Palazzo Graziani, riaprirà già domani, martedì 5 maggio.

La riapertura del Parco delle Cappuccine è invece prevista per le prossime settimane nell’ambito del patto di collaborazione con associazioni e cittadini.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento