sabato 16 maggio 2020

Spendere in pubblicità ora costa la metà

Siamo qui per voi



Postmaster@pavaglionelugo.net

Nei termini previsti dal nuovo DPCM "Decreto rilancio", sulla spesa fatta in pubblicità nel 2020, dal primo settembre è possibile inviare da parte di imprese, ma anche lavoratori autonomi ed enti non commerciali, la comunicazione per l'accesso al credito d'imposta nella misura del 50 per cento della spesa sostenuta.


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento