“Martedì di Parole sotto le Stelle”

Al via questa sera nel
giardino della biblioteca di Conselice


Lo scorso anno


Per il secondo anno
consecutivo la Biblioteca comunale “Giovanna Righini Ricci” di
Conselice
promuove la rassegna “Martedì di parole sotto le stelle”. In
questa edizione la
fa da protagonista la poesia in tre serate su cinque.


Le
presentazioni
avverranno nella suggestiva cornice del giardino della
biblioteca, con posti a
sedere limitati nel rispetto della normativa anti covid-19. Il
pubblico dovrà
indossare la mascherina e mantenere il distanziamento
interpersonale.

 

Si inizia questa sera,
martedì 30 giugno, con “Tra fiori e le ortiche verso l’isola
che non c’è”, una
serata di poesia con Liliana Casadei che presenta “L’isola che
non c’è”, Simona
Picchetti che presenta “A passi leggeri” e Marino Gentilini
che presenta “Fiori
tra le ortiche”. Appassionati di letteratura in tutte le sue
forme, i tre
protagonisti della serata si alterneranno nella lettura di
poesie e nel
racconto di aneddoti legati alla loro passione comune: la
poesia.

 

Il secondo appuntamento
è il 7 luglio con Cristiano Cavina che presenta il suo ultimo
lavoro “Fame
Chimica”, edito da Marcos y Marcos, dialogando con Carlo
Bertocchi. L’autore di
Casola Valsenio si cimenta con l’espressione poetica e lo fa
affrontando un
tema spinoso e delicato come quello della droga e dello sbando
giovanile.

 

Si prosegue il 14
luglio con Valentina Bardi che presenta il suo primo romanzo
“Ventiquattro”.
L’autrice vive a Galeata, in provincia di Forlì-Cesena, e in
un piccolo comune
della provincia romagnola è ambientato il romanzo.

Il 21 luglio sarà
ospite Monica Guerra con la sua nuova raccolta poetica “Nella
Moltitudine”.
L’autrice faentina, già insignita di numerosi riconoscimenti
letterari nonché
promotrice di eventi culturali sul territorio tra cui #POETRY
a Faenza,
dialogherà con Rossella Renzi.

 

Nell’ultimo appuntamento
del 28 luglio si parlerà di viaggi con Lia Giberti e i suoi
romanzi: “
Inevitabili bugie e mezze verità” (2019) e
“La sua Australia” (2020).
Lia Giberti vive a
Imola e in
passato ha scritto racconti e poesie con cui ha ottenuto vari
riconoscimenti.
Durante la serata saranno proiettate foto tratte dal viaggio
in Australia
dell’autrice.



Ufficio stampa: coop.
Aleph Alberto Mazzotti 


Ultime Notizie

Rubriche