martedì 11 agosto 2020

Bagnacavallo Festival

Con il contributo del Comune


Dopo la divertente serata di sabato 8 agosto al chiostro di San Francesco con i burattini tradizionali di Mauro e Andrea Monticelli del Teatro del Drago, la nona edizione del Bagnacavallo Festival si sposta domani, mercoledì 12 agosto in piazza della Libertà con la prima delle tre Memorie nascoste. Ricerche e narrazioni a cura di Mario “Maginot” Mazzotti.


Dalle 21.30 alle 23 sarà possibile entrare virtualmente in un un luogo mai o quasi mai visto dalla maggior parte delle persone: l’orto dell’ex convento di San Giovanni a Bagnacavallo. Ciò grazie a un video che verrà proiettato sulla Torre Civica e successivamente diffuso in rete. Nel video Mario “Maginot” Mazzotti racconta preziose curiosità sul luogo, accompagnato dall’esecuzione musicale dei maestri della locale scuola di musica. Fondato dal bagnacavallese padre Leonardo Brusamolini nel 1336, l’ex convento di San Giovanni fu acquistato dalle suore cappuccine nel 1816 che vi fondarono un educandato per ragazze di buona famiglia. La sua fama è legata ad Allegra Byron, figlia del poeta George Gordon, la quale vi trascorse parte della sua vita fino alla prematura morte a soli cinque anni.

La serata è a ingresso libero.

Nei due successivi appuntamenti di Memorie Nascoste, mercoledì 19 e giovedì 27 agosto, i video saranno dedicati a Palazzo Galegati e allo Sferisterio comunale.

Le riprese, la regia e il montaggio sono di Alessandro Carnevali, i contributi musicali registrati di: Matteo Ascari – flauto; Piergiorgio Anzelmo – violoncello; Nicola Nieddu – violino; Cecilia Ottaviani – voce; Alessandro Ricchi – sax baritono; Davide Tardozzi – chitarra. In collaborazione con Associazione musicale Doremi e gruppo Facebook Bagnacavallo a trebbo.

L’appuntamento successivo del festival al chiostro di San Francesco è invece in programma già la sera successiva giovedì 13 agosto, alle 21.30, con il Roberto Bartoli Landscapes Trio.

Il Bagnacavallo Festival è ideato e organizzato dall’Associazione culturale Controsenso in collaborazione e con il contributo del Comune di Bagnacavallo, con il patrocinio di Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, con il patrocinio e il contributo di Regione Emilia-Romagna e Pro Loco Bagnacavallo. Associazioni partner: Associazione musicale Doremi, Auser, Avis, Centro sociale Abbondanza, Cercare la Luna, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, Suburbia, Teatro del Drago.

L’immagine del festival è di Anna Lisa Quarneti in arte Piki.

Informazioni:

bagnacavallofestival.wordpress.com

info@controsensobagnacavallo.it         333 7981563


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento