martedì 11 agosto 2020

I vincitori di "E quindi uscimmo a riveder le stelle"

Saranno premiati a settembre nel corso degli appuntamenti lughesi dello ScrittuRa Festival

Sono stati nominati i vincitori del concorso letterario “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, lanciato dal Comune di Lugo a marzo per restare vicino ai cittadini anche nelle settimane di lockdown.


Ai partecipanti era chiesto di inviare uno scritto in qualunque forma: poesia, racconto, riflessione, breve pensiero.

Tra marzo e aprile, termine del concorso, sono stati 187 gli elaborati arrivati all’Amministrazione comunale. Tutti sono stati vagliati da una apposita commissione, composta dalla direttrice della biblioteca “Fabrizio Trisi” Luciana Cumino, dal direttore artistico di ScrittuRa Festival Matteo Cavezzali e dalla docente Patrizia Randi.

I vincitori, decisi dalla commissione, sono stati divisi in tre categorie: poesia in dialetto, poesia in italiano e testo in prosa. Nella prima categoria la prima classificata è Ebe Valmori con “Azident a che virus de 2020”, mentre per la poesia in italiano è risultata vincitrice Marcella Montesano con “Ad una finestra”. Paola Petrini ha invece ottenuto il primo posto tra i testi in prosa con “La matita”. 

A questi si aggiungono alcune menzioni speciali per i giovanissimi partecipanti: gli alunni della scuola media di Alfonsine e Ginevra Galeotti della classe 2^F della scuola media di Voltana per la poesia “La primavera”.

I vincitori saranno premiati a settembre nel corso degli appuntamenti lughesi dello ScrittuRa Festival.



Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento