giovedì 10 settembre 2020

Il centenario della scuola "Umberto Folli" di Massa Lombarda

 Al JYL sorge la sala dell'arte e della musica


Le celebrazioni del centenario della fondazione della Scuola d’Arte e Mestieri “Umberto Folli” di Massa Lombarda proseguono con una nuova iniziativa. Nei locali del centro giovani Jyl sorgerà infatti la nuova “Sala dell’Arte e della Musica”.
Le celebrazioni del centenario iniziano domani venerdì 11 settembre con l’inaugurazione alla Sala del Carmine della mostra dedicata alla storia della Scuola d’Arte e Mestieri. A questa iniziativa si affianca appunto la creazione della nuova sala al Jyl, che sarà dedicata all’arte e alla musica. Nella sala si potranno infatti trovare i libri della scuola d’Arte, attualmente non esposti, e i volumi della biblioteca relativi all’arte e alla musica. Nella nuova “Sala dell’Arte e della Musica”, distaccamento della contigua biblioteca, troveranno spazio e contesto anche i fondi relativi all’arte e alla musica e fumetti e graphic novel donati dal centro giovani.

Sarà possibile la consultazione dei libri presenti a scaffale, il prestito e l’accesso al catalogo e a internet. Gli spazi saranno organizzati in modo da potervi ospitare incontri e mostre sulle arti, laboratori per adulti e ragazzi complementari alle attività sia delle attigue scuole d’arte e di musica, sia della sezione ragazzi della biblioteca.

Il centro giovani Jyl, scelto per questo nuovo progetto dedicato alla scuola “Umberto Folli”, negli anni ha visto una graduale trasformazione in Casa della cultura e della creatività: qui hanno sede le due realtà comunali dedicate alla promozione delle arti, la scuola di musica “Antonio Ricci” e la Scuola Arte e Mestieri “Umberto Folli”. Con la nuova sala il Jyl si arricchirà di un luogo capace unire i corsisti d’arte e musica, i giovani, le scuole, i lettori forti della biblioteca ma anche una nuova utenza, grazie alla connotazione informale della sede e ai nuovi spazi.

La creazione della “Sala dell’Arte e della Musica” presso i locali del Jyl è il progetto presentato dal Comune di Massa Lombarda nell’ambito del Piano Bibliotecario 2020 della Legge regionale 18/2000 in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali, per il quale l’Amministrazione comunale ha ottenuto un importante contributo dall’Ibc Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna. Un risultato che si aggiunge all’ottenimento del contributo di 10mila euro per l’acquisto di libri, grazie al “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo.


UFFICIO STAMPA    Comune di Massa Lombarda  Tel. e fax 0545 011840
Mail ufficiostampa@comune.massalombarda.ra.it

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento