mercoledì 23 settembre 2020

La giunta saluta la dirigente scolastica Milla Lacchini

Ha diretto il Polo Tecnico Professionale dal 2013 fino alla pensione


.La giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna nei giorni scorsi ha incontrato la dirigente scolastica Milla Lacchini, che ha raggiunto la pensione. 


Laureata in Matematica nel 1978, ha in seguito ottenuto l’abilitazione all’insegnamento di Informatica, Matematica e Fisica; ha lavorato in un’azienda informatica in qualità di analista fino al 1987. Dal 1987 al 2004 ha insegnato al liceo scientifico “Gregorio Ricci Curbastro” di Lugo e dal 2004 al 2012 è stata distaccata presso la Direzione generale dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna. 


Dal 2012 Milla ha diretto l’Istituto “Stoppa-Compagnoni”, divenuto dall’1 settembre 2013 Polo Tecnico Professionale di Lugo per effetto della fusione con l’Istituto “Manfredi-Marconi”; negli anni come dirigente ha promosso progetti di miglioramento inerenti a diversi ambiti, tra i quali l’alternanza scuola-lavoro e l’educazione interculturale. 

“La dirigente Milla Lacchini in questi anni ha svolto un ottimo lavoro al servizio della scuola - ha dichiarato Enea Emiliani, sindaco referente per le Politiche scolastiche dell’Unione -. In particolare, ha saputo rendere la scuola un elemento vivo e attivo della comunità, coinvolgendo il mondo sociale, economico e istituzionale in diversi progetti che hanno contribuito a elevare continuamente la qualità dell'offerta formativa. Un arricchimento importante per gli studenti, per le famiglie e per la società stessa, specchio di come dovrebbe essere ogni scuola moderna e volenterosa di integrarsi con il mondo del lavoro, del sociale e della cultura. È stata inoltre la dirigente che ha guidato il Polo fin dalla sua nascita, consolidando questa importante istituzione scolastica che unisce tutti gli indirizzi tecnici e professionali presenti sul territorio lughese, dando quindi organicità a percorsi formativi adeguati ai tempi moderni”. 

“Ringrazio gli amministratori della Bassa Romagna per il grande spirito di collaborazione messo in campo in tutti questi anni - ha detto Milla Lacchini -. Ho trovato un territorio davvero coeso e propositivo, e questo ha ovviamente facilitato la realizzazione di importanti progetti ed iniziative”.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento