martedì 17 novembre 2020

Il giorno prima della liberazione

Il restauro del cippo di Diego


Ecco come si presenta oggi il cippo che ricorda Diego Fiocchi, il ragazzo ucciso da una bomba d'aereo il 9 aprile 1945. I suoi vent'anni meritano questo restauro, apprezzato da chi visita il parco di laminazione oppure procede per via Canale Superiore a sinistra. Ti sia lieve la terra, Diego, e queste pietre rinnovate confermino a tutti l'assurdità della morte in guerra.

Lucia Baldini 


Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento